Le sorti del viadotto Morandi, tavolo tecnico al Comune: tramonta l'idea della demolizione

L'Anas ha garantito lavori di manutenzione, un'operazione pari a 30 milioni di euro. L'amministrazione ha chiesto un progetto alternativo

Un momento dell'incontro

Tramonta l’ipotesi demolizione del viadotto Morandi, o, almeno, questa è rinviata a data da destinarsi. E’ questo quanto emerso dal tavolo tecnico che quest’oggi si è tenuto al Comune di Agrigento.

Le video interviste: "Viadotto? Opera malata, ma recuperabile"

Alla riunione hanno preso parte, tra gli altri, l’Anas, il Parco Archeologico, la Sovrintendenza, il Genio Civile, rappresentanti della Regione Siciliana ed anche l’ente Foreste.

Video - Firetto: "Si pensi ad una viabilità alternativa efficiente"

L’Anas, rispetto all’iter già tracciato, proseguirà con degli interventi manutentivi che interesseranno il viadotto. La gara di aggiudicazione dei lavori partirà in autunno e a quel punto bisognerà fare i conti con i tempi tecnici delle operazioni. La società ha garantito che il viadotto verrà restituito alla città in piena sicurezza dopo la realizzazione degli interventi previsti e che, comunque, non sarà realizzato alcun percorso alternativo su area archeologica.

Demolizione del viadotto, il Fai scende in campo per il "sì"

La somma prevista per i lavori di manutenzione è pari a 30 milioni di euro. Nel dettaglio serviranno un terzo per il viadotto Akragas 2, il ponte più piccolo, per due terzi al viadotto Akragas 1.

Il "no" degli ingegneri: "Solo ultima ipotesi"

Il Comune, però, ha chiesto all’Anas di lavorare anche a dei progetti alternativi. Progetti utili a sostenere il traffico causato dalla chiusura del viadotto ma, anche, per ragionare in un'ottica futura di miglioramento della viabilità cittadina. 

Italia Nostra: "Abbattere il viadotto per liberare il paesaggio archeologico"

Il progetto sul quale lavorerà l’Anas non è soltanto collegato alle sorti del viadotto, ma si starebbe parlando di una sorta di grande circonvallazione, chiamata Omega. Questo consentirebbe di portare fuori dal centro cittadino una parte della viabilità. Un tavolo tecnico importante, che ha portato sul tavolo del Comune diverse soluzioni.

IL VIDEO. Gli ingegneri: "Con la demolizione torneremo indietro di 50 anni"

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Agrigento usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Si affaccia al balcone e si masturba: 45enne allontanato per un anno

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento