Due case rischiano di crollare, sgomberate due famiglie

I vigili del fuoco hanno accertato che una delle due strutture aveva "lesioni nei muri perimetrali" e segni di infiltrazioni d'acqua, mentre l'altra mostrava chiari segnali di cedimento

Un sopralluogo dei vigili del fuoco (foto ARCHIVIO)

Gli edifici sono pericolanti, emesse due ordinanze di sgombero e di messa in sicurezza in via Santa Croce. Tutto parte nei giorni scorsi da un sopralluogo, realizzato dai vigili del fuoco per verificare le condizioni di due edifici. Quanto individuato dai tecnici è tutt'altro che rassicurante: una delle due strutture aveva "lesioni nei muri perimetrali" e segni di infiltrazioni d'acqua, mentre l'altra mostrava chiari segnali di cedimento. L'area fu quindi interdetta e oggetto di un successivo sopralluogo il 7 novembre da parte della polizia locale e della Protezione civile comunale, che accertate le generalità dei proprietari delle unità immobiliari in questione, hanno predisposto gli atti che adesso è stato il sindaco a trasformare in una ordinanza di sgombero cautelativo e precauzionale per cinque famiglie, due delle quali extracomunitarie. Il primo cittadino nel suo atto impone anche ai proprietari la messa in sicurezza e la verifica statica delle strutture entro 15 giorni. 

Una situazione che si spera possa rientrare velocemente dato che l'inibizione dell'area interessata dal rischio crollo sta portando ad importanti effetti collaterali. In particolare la chiusura di quel tratto della via Santa Croce sta impedendo ai mezzi della raccolta differenziata di raggiungere quella porzione di centro storico, Questo sta creando pesanti disagi ai residenti, che devono convivere con una vera e propria discarica abusiva. Pare che agli stessi, comunque, sia stato chiesto di conferire i mastelli nella sottostante via Garibaldi, ma senza risultati apprezzabili.

Potrebbe interessarti

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Metodi low cost e home made per pulire i tappeti

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

  • La ricetta dei panini di San Calò

I più letti della settimana

  • Andrea Camilleri è morto, si spegne l'ultimo grande della letteratura: lutto cittadino nel giorno dei funerali

  • "Mi ha tradito con Scamarcio", l'empedoclina Clizia: "E' una gogna mediatica"

  • Un milanese a Lampedusa, Fabio Gallarati: "Ho lasciato tutto ed ho scelto l'isola"

  • Forza posto di blocco, auto inseguita e fermata: è mistero sui motivi della fuga

  • "Una collega mi disse che ero stata puntata, così iniziò il mio incubo": donna accusa direttore di stalking

  • I documenti obbligatori da tenere in auto

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento