Via libera ad una nuova campagna archeologica nel mare di Cannatello

È arrivato l'ok dalla Soprintendenza del Mare per le ricognizioni che partirano dalla fine di maggio alla metà di giugno

Foto d'archivio

Via libera alla campagna archeologica nel mare di Cannatello. È arrivato l'ok dalla Soprintendenza del Mare per le ricognizioni che partirano dalla fine di maggio alla metà di giugno. 

Si tratta - come riporta il quotidiano La Sicilia - di ricerche per georeferenziare gli eventuali reperti archeologici presenti sui fondali. La responsabilità delle ricerche è stata affidata a Francesco Laratta, archeologo subacqueo, che opererà avvalendosi della collaborazione di un team di sua fiducia. La campagna sarà effettuata interamente con fondi privati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • Beve detersivo e finisce in ospedale: trasferito a Catania, 73enne lotta fra la vita e la morte

  • Trovati i "pizzini" e il "libro mastro": i due fratelli applicavano tassi usurai che arrivavano al 120%

  • Maxi truffa all'Inail, sequestro da 130mila euro nei confronto di un oleificio

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento