Via libera ad una nuova campagna archeologica nel mare di Cannatello

È arrivato l'ok dalla Soprintendenza del Mare per le ricognizioni che partirano dalla fine di maggio alla metà di giugno

Foto d'archivio

Via libera alla campagna archeologica nel mare di Cannatello. È arrivato l'ok dalla Soprintendenza del Mare per le ricognizioni che partirano dalla fine di maggio alla metà di giugno. 

Si tratta - come riporta il quotidiano La Sicilia - di ricerche per georeferenziare gli eventuali reperti archeologici presenti sui fondali. La responsabilità delle ricerche è stata affidata a Francesco Laratta, archeologo subacqueo, che opererà avvalendosi della collaborazione di un team di sua fiducia. La campagna sarà effettuata interamente con fondi privati.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio al celibato o convivenze di fatto con anziani: ecco come venivano "utilizzate" le prostitute

  • Trovato morto in casa e con strani segni sul corpo, è mistero sulla morte di un 69enne: Procura dispone autopsia

  • "Procacciavano i clienti e incassavano fino al 50% per ogni prestazione": i retroscena del blitz antiprostituzione

  • Furti di luce e acqua, scatta il blitz in due palazzine: 24 arresti in un colpo solo

  • "Favori e assunzioni in cambio di informazioni riservate": indagati tre marescialli e due imprenditori

  • "Sparano sulla slot machine e rapinano il bar": arrestato un 33enne

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento