Auto imbrattata di vernice, l'ex sindaco di Burgio nel mirino

Vito Ferrandelli è il presidente del consiglio comunale, per dieci anni è stato primo cittadino. I carabinieri hanno già avviato le indagini

Vito Ferrandelli

Imbrattata di vernice di colore blu. Lo hanno fatto sull’auto del presidente del consiglio comunale di Burgio, Vito Ferrantelli, sindaco di Burgio per 10 anni. L’auto era parcheggiata sotto la sua abitazione. I carabinieri della stazione di Burgio hanno subito avviato le indagini con l’obiettivo di risalire all’autore del gesto, cercando la collaborazione di chi può avere visto qualcuno avvicinarsi alla vettura. Non viene esclusa la possibilità che telecamere piazzate anche in un raggio di azione più ampio possano avere registrato movimenti sospetti.

Un’indagine a 360 gradi che sarà svolta con il coordinamento della Procura della Repubblica di Sciacca. Due anni fa un uomo che avrebbe avuto problemi psichici ha investito, nelle prime luci del mattino, con un’auto, la Golf di proprietà di Ferrantelli che era parcheggiata.

Ferrantelli, dirigente scolastico, è uno tra i politici più conosciuti di quest’area dell’Agrigentino. E’ stato per due volte sindaco di Burgio e nelle ultime elezioni amministrative non avrebbe più potuto concorrere per la carica di primo cittadino e si è candidato al consiglio comunale risultando il più votato e venendo poi eletto consigliere comunale. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Statale 189, l'auto finisce fuori strada e si ribalta: muore un ventiquattrenne

  • Perde il controllo dell'auto mentre torna a casa: muore 23enne dopo un incidente

  • Si taglia una gamba e muore dissanguato: tragedia a Palma di Montechiaro

  • Tragedia a San Leone: muore un turista svizzero di 35 anni

  • Incidente alla rotatoria Giunone: è morto un trentacinquenne

  • L'incidente che ha ucciso Angelo, Racalmuto è sotto choc: annullati tutti gli eventi del week end

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento