I veleni contro il gip Alessandra Vella, Confesercenti: "Auspico che gli autori delle volgari frasi minacciose vengano individuati"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

"I tentativi di intimidire la dottoressa Alessandra Vella meritano una decisa condanna da parte di chiunque rispetta le fondamenta di un sistema democratico dove la divisione dei poteri rappresenta garanzia di equilibrio tra gli stessi e l'architrave della civile convivenza" Lo dichiara il presidente di Confesercenti Sicilia Vittorio Messina.

"Purtroppo - aggiunge Messina - i toni esasperati di questi giorni hanno contribuito ad alimentare odio e fanatismo tra opposte tifoserie, scontri che non hanno motivo di coinvolgere chi fa il proprio lavoro con rigore e competenza come nel caso della dottoressa Vella. Mi auguro che presto possano essere individuati gli autori di queste squallide e volgari frasi minacciose e che nel contempo venga assicurata alla dottoressa Vella una necessaria tutela per impedire che qualcuno possa non limitarsi alla sola violenza verbale".

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento