Alla scoperta del teatro Ellenistico, sono ripresi gli scavi archeologici

Parello: "Questa fase di ricerca è finalizzata a definire meglio i dati di cronologia relativi alla costruzione e all’abbandono. L'attuale cantiere avrà la durata di tre settimane"

Quel che è emerso dalla precedente campagna di scavi

La seconda campagna di scavi per cercare di riportare alla luce il teatro Ellenistico è ripartita. Dopo un intoppo nell'aggiudicazione della nuova gara, ed il ricorso della ditta esclusa, gli scavi - secondo quanto annuncia il direttore del Parco archeologico Giuseppe Parello - sono ripresi.

La ricerca vede coinvolti gli studenti delle università di Catania ed Enna e delle scuole di specializzazione dell’università di Catania e del Politecnico di Bari. In campo, naturalmente, c'è anche l'archeologo Luigi Caliò, ma anche Emanuele Brienza e le archeologhe dell’ente Parco.

"Questa fase di ricerca - ha spiegato Parello - è finalizzata a definire meglio i dati di cronologia relativi alla costruzione e all’abbandono del teatro. L'attuale cantiere avrà la durata di tre settimane".

Sarà, naturalmente, un cantiere aperto. Ed a partire da domani saranno possibili le visite programmate. Visite che verranno fatte, come d'abitudine, nelle giornate di lunedì, mercoledì e venerdì, dalle 9 alle 12, fino al 14  luglio. Al cantiere si può accedere liberamente dalla stradina di fronte  il parcheggio del museo. Per gruppi numerosi è consigliata la prenotazione al numero: 0922621644.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • Beve detersivo e finisce in ospedale: trasferito a Catania, 73enne lotta fra la vita e la morte

  • Trovati i "pizzini" e il "libro mastro": i due fratelli applicavano tassi usurai che arrivavano al 120%

  • Maxi truffa all'Inail, sequestro da 130mila euro nei confronto di un oleificio

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento