Nella Valle dei Templi le fontanelle erogheranno acqua potabile

Il Parco Archeologico ha stanziato oltre 80mila euro per mettere in opera un progetto per la manutenzione e il ripristino della condotta idrica

La Valle dei Templi avrà delle fontanelle stradali che erogheranno acqua che potrà essere bevuta. Il Parco Archeologico ha stanziato oltre 80mila euro per mettere in opera un progetto per la manutenzione
e il ripristino della condotta idrica e l'impianto di adduzione dell'acqua potabile nelle diverse fontanelle distribuite lungo la Via Sacra. I lavori riguarderanno le reti ma anche le vasche di accumulo e i sistemi per la potabilizzazione dell'acqua, che verrà poi sottoposta al controllo da parte di altri enti, come l'Asp. 

Le fontanelle esistevano già da anni, ma da lungo tempo accanto ad essere era installato un cartello in più lingue che invitava a non usare l'acqua per fini potabili. Ora l'importante passo avanti, che consentirà di avvicinare Agrigento, anzi, la sua Valle, un po' di più alle altre città europee.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Braccati dai carabinieri dopo la rapina alla banca Sant'Angelo: fermati 2 palermitani e un sabettese

  • Rapinata la banca Sant'Angelo: in due portano via 50 mila euro

  • Il colpo in banca da oltre 50mila euro, la banda dal gip: uno dei banditi aveva distintivo dei carabinieri

  • Vede l'auto in fiamme, si precipita in strada e viene accoltellato: un arresto

  • "Intascava i soldi delle carte di identità elettroniche", arrestato impiegato comunale

  • Grande Fratello vip, l'empedoclina Clizia Incorvaia al centro del gossip

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento