Boom di visitatori alla Valle dei Templi, 5.973 presenze in una giornata

Maggio si è chiuso con 125.300 ingressi complessivi contro i 108 mila di maggio 2017. Record su record per il Parco archeologico che nei primi 4 mesi del 2018 ha registrato ben 328 mila accessi contro i 275 mila dell'anno scorso

Invasa. La Valle dei Templi, per la prima domenica di giugno, giornata ad ingresso gratuito, è stata letteralmente presa d’assalto da turisti e visitatori. Sono state, infatti, ben 5.973 le presenze. Uomini, donne e bambini che hanno potuto ammirare le rovine archeologiche di Agrigento. Ben il 17 per cento in più rispetto a quanti – erano stati 5.100 – avevano visitato la Valle in occasione della prima domenica di giugno dello scorso anno.    

Maggio si è chiuso con 125.300 visitatori complessivi contro i 108 mila di maggio 2017. Record su record per il Parco archeologico “Valle dei Templi” che nei primi quattro mesi del 2018 hanno registrato ben 328 mila visitatori contro i 275 mila dei primi quattro mesi dell'anno scorso. Numeri che sono l’orgoglio non soltanto del Parco archeologico ma anche della stessa Agrigento. Numeri che indicano un incremento del 20 per cento circa su base annua. Incremento del 20 per cento che si traduce in circa 53 mila visitatori in più.

Il 2017 per la Valle dei Templi è stato un anno più che positivo. Al 20 dicembre si erano registrati, infatti, 885 mila accessi: oltre 150 mila in più rispetto al 2016.

Quest’anno, non soltanto sembra che il trend dello scorso anno possa essere pienamente mantenuto, ma pare proprio che alla Valle dei Templi – in quella che è l’overture della stagione estiva – ci si avvii a superare il già positivo andazzo di ingressi di visitatori e turisti.

Potrebbe interessarti

  • Il peperoncino: pro e contro

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Metodi low cost e home made per pulire i tappeti

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

I più letti della settimana

  • "Massacrata a pedate dallo zio", ragazza in gravi condizioni: arrestato 46enne

  • Andrea Camilleri è morto, si spegne l'ultimo grande della letteratura: lutto cittadino nel giorno dei funerali

  • "Un fucile a canne mozze in camera da letto", arrestato un insospettabile 25enne

  • "Mi ha tradito con Scamarcio", l'empedoclina Clizia: "E' una gogna mediatica"

  • Un milanese a Lampedusa, Fabio Gallarati: "Ho lasciato tutto ed ho scelto l'isola"

  • Le dichiarazioni del pentito Quaranta: "Ecco il consiglio provinciale di Cosa Nostra"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento