Valeria Lorgio, insegna architettura in Kuwait: "In Italia non avrei avuto futuro"

La 29enne agrigentina racconta la sua storia e cosa significa lasciare la propria terra per andare a lavorare in Asia. "Da noi i giovani sono penalizzati" afferma

Valeria Lorgio (foto "Il fatto quotidiano")

Da Agrigento al Kuwait per crearsi un futuro. Questa è la storia di Valeria Lorgio, 29 anni, architetto, che ormai da due anni tiene un corso di Interior design in un istituto privato di Madinat al-Kuwait, capitale del paese arabo.

Valeria ha deciso di lasciare l'Italia nel 2015, dopo diversi mesi a lavorare senza una retribuzione adeguata. Come racconta "Il fatto quotidiano", Valeria ha raggiunto l'Asia dopo un colloquio su Skype: "Cercavano architetti italiani – dice – come insegnanti del corso di Interior design. Ho inviato il curriculum, fatto il colloquio su Internet e mi hanno presa”.

La giovane insegnante spiega come sia stato difficile ambientarsi in un luogo così lontano, ma aggiunge che non ha nessuna intenzione di rientrare in Italia. "Lì - spiega - non c'è futuro per me. I giovani italiani, purtroppo, sono costretti alla gavetta, ti dicono che devi fare esperienza e che non ci sono soldi. Qui, invece, ci sono giovani che a 27 anni hanno già tre anni di esperienza lavorativa. I giovani vanno incentivati e non demoralizzati - conclude Valeria - e, anche se mi dispiace dirlo, a 'casa' non ho ricevuto lo stesso trattamento".

Quando Valeria torna in Italia, in estate, e incontra i suoi amici, molti di loro la apprezzano per il coraggio avuto nello scegliere un posto di lavoro così lontano, "ma adesso - termina la giovane - posso lavorare dignitosamente".

Potrebbe interessarti

  • Come proteggersi dalle zecche

  • Formiche in casa: rimedi naturali per eliminarle

  • Come eliminare la puzza di sigarette dai nostri ambienti domestici

  • Il bicarbonato di sodio e i suoi utilizzi in casa

I più letti della settimana

  • Nuovo colpo a Cosa Nostra, scatta il blitz Assedio: 7 fermi, c'è anche un consigliere comunale

  • Camilleri resta in Rianimazione, il retroscena: 20 giorni fa si era rotto il femore cadendo in casa

  • Camilleri lotta fra la vita e la morte, Racalmuto lo ha già dimenticato

  • Bimbo di 12 anni rischia di annegare, tre bagnini lo portano in salvo

  • Uccise il giudice Livatino, Pace torna a Palma con un permesso speciale

  • Tagliati 80 alberi d'ulivo, agricoltore nel mirino

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento