Perde il controllo della motozappa, si libera e chiede aiuto ai passanti: 59enne ferito

L'uomo avrebbe riportato gravi ferite alle gambe, sul posto si sono precipitati i vigili del fuoco. Il siculianese è stato trasferito in elisoccorso all'ospedale "Sant'Elia"

Foto d'archivio

Ha perso il controllo della sua motozappa, tanto da rimanerne in parte schiacciato. L’uomo, è un 59enne di Siculiana. G.T., queste le sue iniziali, nonostante le gravi ferite riportate alle gambe non si è dato per vinto. Il fatto è accaduto intorno alle 18 di questo pomeriggio.

L’uomo, che si trovava nel suo terreno in via Caltanissetta a Siculiana, è riuscito a liberarsi ed ha chiesto aiuto a dei passanti.

Il 59enne ha riportato gravi ferite alle gambe, ma non sarebbe in pericolo di vita. Sul posto si sono precipitate le ambulanze del 118 ed i vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento. Ma, per le gravi ferite, l’uomo è stato trasferito in elisoccorso all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

39878822_2056836141006898_6536616259423830016_n-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo tampone positivo, Agrigento dopo oltre 2 mesi non è più Covid free

  • Scoppia l'incendio a Giokolandia: le fiamme altissime distruggono le attrezzature del parco giochi

  • "No" assembramenti: stop a feste e sale da ballo, ipermercati chiusi le domeniche pomeriggio

  • Scoppia l'incendio mentre il camion è sul viadotto, motrice invasa dalle fiamme

  • "Minacce di morte e calci nella pancia alla fidanzata incinta", la donna lo perdona e ritira la querela

  • Lascia i migranti davanti la spiaggia e riprende il largo: bloccato "taxi del mare" e arrestato scafista

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento