Uomo a rischio dissanguamento, elogi per i pompieri intervenuti

Continuano ad arrivare messaggi di apprezzamento per i soccorritori che qualche giorno fa, nel piazzale Aster di San Leone, ad Agrigento, hanno salvato la vita ad un uomo che rischiava uno shock emorragico dopo una profonda ferita alla mano

Continuano ad arrivare messaggi di apprezzamento per i soccorritori che qualche giorno fa, nel piazzale Aster di San Leone, ad Agrigento, hanno salvato la vita ad un uomo che rischiava uno shock emorragico dopo una profonda ferita alla mano, provocata da una manovra sbagliata con una motosega.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Conapo, sindacato dei vigili del fuoco, ha diramato una nota con cui elogia i colleghi intervenuti: "Al rientro da un intervento a San Leone, la squadra dei vigili del fuoco è stata allertata e fermata da alcuni passanti che chiedevano aiuto per l'uomo sanguinante. I colleghi hanno quindi prestato il primo soccorso ed allertato il 118. Hanno così provveduto  ad arrestare l'emorragia con un laccio e a tenere immobilizzato per 50 minuti il polso dell'uomo tagliato dalla lama di una motosega in attesa dell'ambulanza del 118".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • "Fase 2": movida e assembramenti, alcol vietato dalle 21 e locali chiusi a mezzanotte

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento