Il caso Gessica Lattuca su "Uno mattina", il fratello: "Ci sono menti diaboliche"

Emilio Orlando: "I cani molecolari non hanno trovato nulla, forse anche a causa della pioggia. Le piste sono tante, si è anche seguita la faida belga – favarese"

Le immagini di "Uno mattina"

Il caso Gessica Lattuca fa il giro delle tv nazionali. Questa mattina la scomparsa della giovane mamma di Favara, è finita su “Uno mattina”. Intervistato il fratello della donna, Enzo e l’avvocato di famiglia, il legale Cusumano. “Mia sorella? E’ impossibile che nessuno sappia niente – ha detto Vincenzo ai microfoni di Rai 1 – . Gessica stava bene, non aveva nessun problema. Forse era un po’ turbata per i problemi economici della nostra famiglia.  Mia sorella rapita? Non credo. Non c’erano molte gelosie intorno a lei".

Scomparsa Gessica Lattuca, spunta l'ipotesi di sequestro

A parlare è anche il legale della famiglia. “Il fascicolo a carico di ignoti? Può essere uno stratagemma della Procura per svolgere degli altri accertamenti tecnici. Ipotesi di reato di omicidio? Le indagini - dice Cusumano -  sono coperte da segreto istruttorio. Siamo in attesa".

Il caso finisce a "Pomeriggio 5", i familiari: "Aiutateci a ritrovarla"

"Le ricerche sono state estese anche verso le telecamere – ha detto il giornalista Emilio Orlando -. Le mmagini erano state sovrascritte. I cani molecolari non hanno trovato nulla, forse anche a causa della pioggia. Le piste sono tante, si è anche seguita la faida belga – favarese, le indagini proseguono nell’ambito della cerchia familiare".

Gessica voleva andar via da Favara, l'indiscrezione di un marchigiano 

Il fratello rincara la dose e dice: "E’ impossibile che nessuno abbia visto niente. Forse qualche mente diabolica non sta parlando".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il "giallo" di Canicattì: sentiti familiari e amici del 28enne morto, ritrovato il furgone

  • Scompare un pastore, scattano perlustrazioni e ricerche: ritrovato morto il 61enne

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • Non c'è pace per i contribuenti morosi: in arrivo altri 24 mila avvisi di pagamento

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento