Un camion e due auto distrutti dalle fiamme, avviate le indagini

In contrada Fondacazzo non è chiaro se il fuoco sia stato appositamente appiccato ai mezzi o se invece, come sembrerebbe essere probabile, sia stato appiccato alla scarpata ricolma di erbacce e sterpi

Falò di autovetture e camion. Ore di fuoco, le ultimissime, fra le periferie di Favara e di Agrigento. Le fiamme, in entrambi i casi, sono state domate dai vigili del fuoco. Del rogo di Favara – che ha distrutto l’utilitaria di un pensionato – si stanno occupando i carabinieri della tenenza. Dell’incendio di contrada Fondacazzo, nella città dei Templi, che ha divorato un camion e una Ford Mondeo invece si sta occupando la polizia di Stato. In entrambi i casi, la matrice degli incendi non risulta essere chiara. Carabinieri e polizia stanno indagando su un fronte di 360 gradi, senza nulla escludere e senza nulla privilegiare. L’ultimo, in ordine di tempo, rogo si è registrato alle due circa della notte fra giovedì e ieri. Lungo la strada provinciale 3, fra Aragona e Favara, ma in territorio di Favara, è divampato l’incendio della Fiat Punto di proprietà di un pensionato settantottenne. I pompieri del comando provinciale di Agrigento hanno lavorato per oltre due ore prima di riuscire ad avere ragione sulle alte fiamme. Sul posto anche i carabinieri della tenenza di Favara.

Più complicato, invece, il caso di contrada Fondacazzo, nella periferia di Agrigento. In un piazzale erano posteggiati un camion, a quanto pare non più marciante, e una Ford Mondeo. All’improvviso, nel tardo pomeriggio di giovedì, entrambi i mezzi sono stati aggrediti e letteralmente devastati dalle fiamme. In contrada Fondacazzo si sono precipitate anche le pattuglie della sezione “Volanti” della Questura di Agrigento. I poliziotti hanno avviato le indagini. L’ipotesi privilegiata, in questo caso, è quella di un incendio doloso. Non è chiaro però se il fuoco sia stato appositamente appiccato ai mezzi o se invece, come sembrerebbe essere probabile, sia stato appiccato alla scarpata ricolma di erbacce e sterpi. Fuoco che ha, dopo aver divorato tutta la vegetazione, raggiunto anche il camion e l’autovettura che sono stati completamente distrutti. Ancora ieri, gli agenti delle “Volanti” – in attesa della perizia tecnica che consegneranno i vigili del fuoco – stavano provando a fare chiarezza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Va a dare da mangiare agli animali e raccogliere verdura: non torna più a casa, 53enne ritrovato morto

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Temporali, vento e grandine: strade chiuse, crolli, alberi caduti ... ma Licata è in ginocchio

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento