Un agrigentino nel cast di "Mercy il Musical", Salvo Trifirò: "Vivo un sogno"

Il giovane è pronto a debuttare in uno dei teatri più rinomati d'Italia, ovvero quello di Vicenza

Salvo Trifirò

Sei un imprenditore, uno studente, un pizzaiolo o anche un "cervello" in fuga?  Abbiamo deciso di dare voce agli agrigentini fuori sede. Le loro esperienze, i loro racconti e le loro storie possono essere da esempio per chi ha voglia di tornare o anche di restare. Dedicheremo uno spazio settimanale, un focus che serva a raccontare le vite ormai lontane dall’ombra della Valle dei Templi. Un microfono aperto a tutti, una volta a settimana. Se un agrigentino fuori sede? Raccontati ad AgrigentoNotizie. 

Si chiama Salvatore Trifirò vive a Roma ed è un agrigentino doc. Studente, con la passione per il basket e non solo. Salvatore Trifirò è stato scelto per il cast di “Mercy il Musical” un progetto proposto dall’associazione No Profit di promozione sociale Arena Artist.

"Mercy, un gancio dal cielo” è un musical che il 18 dicembre 2019 verrà portato in scena per la prima volta al Teatro comunale di Vicenza, uno dei teatri più belli visti in Italia. L’opera è prodotta dall’associazione di promozione artistica e culturale “Arena Artis”, un’eccellenza del panorama artistico veneto, e scritta da Antonia Varagnolo, regista del Musical e direttrice artistica dell’associazione. I testi sono di Antonia Varagnolo, musiche di giovanni Rizzo, Marco Belloni e Daniele Ricci, quest’ultimo autore molto conosciuto per i suoi componimenti in ambito religioso. 

L’opera è composta da 12 brani, intervallati da piccoli intermezzi recitati che hanno il compito di illustrare e guidare il pubblico in un viaggio che esalta il ruolo della Misericordia nella vita dell’uomo. Il musical è tratto da “il nome di Dio è Misericordia”, un brillante libro intervista a Papa Francesco di Andrea Tornielli, noto giornalista italiano attualmente alla guida della redazione della Santa Sede.  L’opera presenta un ampio cast composto da 12 cantanti e 47 ballerini, guidati da 6 coreografi. 

"È da un paio di mesi che vivo un’emozione dopo l’altra, far parte attivamente di questo progetto mi rende felice ed onorato. “Mercy” - dice Trifirò ad AgrigentoNotizie - è destinato ad essere considerato da tutti come un capolavoro artistico di inestimabile valore. Questo grazie al lavoro incessante di Antonia Varagnolo, regista del Musical e Giovanni Rizzo, le persone che mi hanno regalato questo sogno, persone capaci di abbinare qualità artistiche ed umane di altissimo livello. In Arena Artis mi sento a casa, tutto il cast è composto da persone meravigliose ed è quello che cercavo più di tutto dopo aver trascorso 4 anni nella mia compagnia, il gruppo Nuova Evangelizzazione del Quadrivio Spinasanta, che è stata la mia seconda famiglia. Non vedo l’ora di salire sul palco del teatro Comunale di Vicenza, uno dei teatri più belli d’Europa". 

Tra gli attori e cantanti c’è un agrigentino, l’unico del cast. Un riconoscimento importante per un giovane universitario lontano da Agrigento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coltello alla mano si scaglia contro la moglie e la colpisce alla tempia: 58enne arrestato per tentato omicidio

  • Non ha soldi nemmeno per i vestiti e la biancheria, reclusa chiede aiuto ai "Volontari di Strada"

  • Un empedoclino a "Uomini e Donne", Giovanni alla "corte" di Gemma

  • Pizzo sullo stipendio, dipendente in aula: "Restituivamo i soldi per non essere licenziate"

  • L'incidente mortale di Ravanusa, veglie di preghiera per Federica

  • L'assalto in banca con bottino record, il giudice boccia la versione degli indagati: due in cella e uno ai domiciliari

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento