Tutti con Gabriel, è gara di solidarietà: appello anche di Clarissa Marchese

Il bimbo di appena quattro anni è affetto da una rara malattia, è la sindrome di Arnold Chiari 1

Sono stati donati 67mila euro, è una gara di solidarietà: tutti a sostegno del piccolo Gabriel. Il bimbo di appena quattro anni è affetto da una rara malattia, è la sindrome di Arnold Chiari 1. Gabriel è seguito dall’ospedale pediatrico Meyer di Firenze, in collazione con gli ospedali di Roma, Palermo e Messina. Il bimbo, secondo quanto fa sapere l’edizione odierna del Giornale di Sicilia, ha bisogno di un costoso e complicato intervento. Per lei si sono mobilitati tutti, complessivamente servono 150mila euro.

Tutti i riberesi hanno contribuito, i soldi finiscono nel conto dell’associazione “Il sogno di Gabriel”. A sostegno anche l’ex Miss Italia, Clarissa Marchese. E’ stata proprio lei a lanciare un appello a tutta quanta la sua popolazione. Per Ribera sono stati distribuiti diversi salvadanai, anche un piccolo contributo potrebbe essere utile alla causa Gabriel.

“Le speranze in Italia sono finite, quindi aspettiamo la data dell’intervento a New York", scrivono sul social network i genitori del piccolo. Per lui, già "ricoverato in molti ospedali come il Meyer di Firenze, il Bambin Gesù di Roma, il policlinico di Messina, all’ospedale dei bambini di Palermo e altri ancora, una possibilità di vivere una vita normale per esiste ed è concreta". 

Potrebbe interessarti

  • Come proteggersi dalle zecche

  • Come pulire il box doccia

  • Come eliminare la puzza di sigarette dai nostri ambienti domestici

  • Il miele e le sue proprietà e benefici per la salute

I più letti della settimana

  • L'incidente di Caltabellotta si trasforma in tragedia: è morto il 22enne di Lucca Sicula

  • L'esplosione del mercato di Gela, c'è una vittima: si aggrava la posizione del commerciante di Grotte

  • Si ribalta il trattore e un uomo resta incastrato: il 60enne non è in pericolo di vita

  • Scontro fra auto in galleria nella statale 115: feriti i due conducenti

  • "Adesca ragazzina e tenta di avere un rapporto orale", la scatola nera dell'auto per smentire la vittima

  • Bimbo di 12 anni rischia di annegare, tre bagnini lo portano in salvo

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento