Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giustizia sospesa, flash mob degli avvocati: cantano l'Inno e consegnano i codici

Le toghe del foro di Agrigento si sono date appuntamento al palazzo di giustizia

 

Gli avvocati chiedono la ripresa delle attività ,con il falsh-mob “Giustizia sospesa”, le toghe del foro di Agrigento si sono date appuntamento al Palazzo di Giustzia dove hanno dato vita - cantando l'inno d'Italia - alla consegna simbolica dei codici. 

"Giustizia sospesa": gli avvocati non ci stanno, flash mob davanti al tribunale
"Giustizia sospesa": gli avvocati non ci stanno, flash mob davanti al tribunale

 

Potrebbe interessarti: https://www.agrigentonotizie.it/cronaca/agrigento-giustizia-sospesa-flash-mob-avvocati.html

“Tutte le attività riprendono, la giustizia invece è ferma su tutto il territorio nazionale – dice ai microfoni di AgrigentoNotizie l’avvocato Vincenzo Vitello del comitato Giustizia sospesa che aggiunge – chiediamo che il ministro della Giustizia adotti un protocollo unitario per non assistere alla presenza di centinaia di protocolli, tanti quanti sono i tribunali in Italia, che adottano provvedimenti differenti. Chiediamo – aggiunge l’avvocato Vitello – che in sicurezza, la giustizia riprenda nell’interesse dei cittadini”. A monitorare che tutto andasse per il verso giusto: la Digos della Questura. 
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento