Concorso esterno in associazione mafiosa, assolto l'ex sindaco Sodano

Era stato accusato dalla Dda di "avere stretto degli accordi con le famiglie dell'Agrigentino". A suo carico era stata chiesta la condanna ad otti anni

L'ex sindaco di Agrigento, nonché ex senatore, Calogero Sodano è stato assolto. A farlo è stato il giudice dell'udienza preliminare di Palermo, Sergio Ziino.

Sodano, per il quale due anni fa, ci fu la richiesta di rinvio a giudizio, era stato accusato dalla Dda di concorso esterno in associazione mafiosa.  

Secondo la Dda, che aveva chiesto la condanna ad 8 anni, Sodano "aveva stretto degli accordi con le famiglie mafiose dell'Agrigentino per farsi eleggere sindaco nel 1993 e nel 1997 e per il Senato nel 2001".

L'ex sindaco Calogero Sodano, oggi,  è stato assolto da ogni accusa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade dal carro di Carnevale ed è tragedia: morto un bimbo di 4 anni

  • La Questura ferma il Carnevale di Sciacca, la kermesse è stata definitivamente annullata

  • "C'è un sospetto caso di Coronavirus al pronto soccorso", l'allarme viaggia su Whatsapp: è una fake news

  • L'incidente mortale a San Leone, arrestato il 49enne che era alla guida dell'auto

  • Psicosi Coronavirus, dirigenti scolastici sospendono le gite

  • Incidente a San Leone: auto contro un muro, perde la vita un 32enne

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento