Concorso esterno in associazione mafiosa, assolto l'ex sindaco Sodano

Era stato accusato dalla Dda di "avere stretto degli accordi con le famiglie dell'Agrigentino". A suo carico era stata chiesta la condanna ad otti anni

L'ex sindaco di Agrigento, nonché ex senatore, Calogero Sodano è stato assolto. A farlo è stato il giudice dell'udienza preliminare di Palermo, Sergio Ziino.

Sodano, per il quale due anni fa, ci fu la richiesta di rinvio a giudizio, era stato accusato dalla Dda di concorso esterno in associazione mafiosa.  

Secondo la Dda, che aveva chiesto la condanna ad 8 anni, Sodano "aveva stretto degli accordi con le famiglie mafiose dell'Agrigentino per farsi eleggere sindaco nel 1993 e nel 1997 e per il Senato nel 2001".

L'ex sindaco Calogero Sodano, oggi,  è stato assolto da ogni accusa.

Potrebbe interessarti

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Come organizzare la grigliata perfetta. Ecco cosa serve per una serata attorno alla brace

  • La birra come prodotto di bellezza

  • Nuotare fa bene a corpo, mente e anima

I più letti della settimana

  • Andrea Camilleri è morto, si spegne l'ultimo grande della letteratura: lutto cittadino nel giorno dei funerali

  • Incidente ad Alessandria, perde controllo della moto di ritorno dal mare: morto geometra

  • Muore vecchio boss di Palma, il questore dispone: niente funerali

  • Camilleri sepolto nella sua Porto Empedocle? Ecco il retroscena

  • "Una collega mi disse che ero stata puntata, così iniziò il mio incubo": donna accusa direttore di stalking

  • "Mi ha minacciata e violentata": donna denuncia bracciante agricolo

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento