Tribunale e Procura, mancano il 20 per cento dei magistrati

L'Unione degli Ordini Forensi della Sicilia, dopo avere raccolto i dati sulle piante organiche degli uffici giudicanti e requirenti e del personale amministrativo, ha inviato una lettera al ministro della Giustizia

Sia il tribunale che la Procura hanno una scopertura del 20 per cento dei magistrati. In tribunale ne mancano 2 sui 10 previsti dall'organico, mentre in Procura 1 su 5 con il trasferimento, a Verona, del sostituto Carlo Boranga. Accade a Sciacca dove il giudice del tribunale Rosario Di Gioia è stato trasferito e si è già insediato al tribunale di Palermo. Lo riporta oggi il Giornale di Sicilia. Al suo posto, il 31 luglio, si insedierà a Sciacca Renato Zichittella, trapanese, consigliere della Corte di Appello di Palermo.

L'Unione degli Ordini Forensi della Sicilia, dopo avere raccolto i dati sulle piante organiche degli uffici giudicanti e requirenti e del personale amministrativo, ha inviato una lettera al ministro della Giustizia chiedendo la copertura dei posti. Con il procuratore Roberta Buzzolani rimangono i sostituti Michele Marrone, Christian Del Turco e Roberta Griffo. Con il presidente del tribunale, Antonio Tricoli, invece, oltre al giudice Renato Zichittella, Alberto Davico, Antonino Cucinella, Paolo Fusaro, Roberta Cerrone, Giorgia Cotroneo e Valentina Stabile. Renato Zichittella farà il giudice penale, mentre il Gup al posto di Rosario Di Gioia lo farà Antonino Cucinella. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va a dare da mangiare agli animali e raccogliere verdura: non torna più a casa, 53enne ritrovato morto

  • Transenna della Ztl sull'auto comprata 2 giorni prima: 40enne su tutte le furie

  • "Il direttore mi convocava e mi chiedeva se mio marito era sessualmente all'altezza", racconto choc in aula

  • Incidente sulla statale Agrigento-Raffadali: due feriti in ospedale

  • "Disastro ambientale in via miniera Ciavolotta", imprenditori di mezza provincia l'avevano trasformata in discarica: 44 indagati

  • "Col passato ho chiuso e studio per diplomarmi", ex braccio destro del boss chiede di tornare libero

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento