Mareamico lancia l'allarme: "Il torrente Re è nuovamente nero"

L'associazione ambientalista precisa: "Per Girgenti Acque la responsabilità non è dell'impianto di sollevamento"

Un'immagine aerea del torrente

"Dopo due anni di tregua torna a colorarsi di nero il torrente Re a Porto Empedocle".

A lanciare l'allarme è stata l'associazione ambientalista Mareamico di Agrigento che sulla propria pagina Facebook ha condiviso le immagini del corso d'acqua evidentemente scurito per cause non meglio identificabili.
"Secondo Girgenti acque - dicono - la causa di tale disastro non è imputabile alla nuova centralina di sollevamento, ma dallo sverso abusivo di liquami a monte, che poi la pioggia ha portato in spiaggia. Qualunque sia la causa - conclude Mareamico - non è tollerabile che ancora nel 2019, la gente debba andare al mare con il rischio di contrarre qualche malattia, causata dall'inquinamento".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente alla rotatoria Giunone: è morto un trentacinquenne

  • Forti piogge, riecco il maltempo: è allerta meteo gialla

  • Mamma di due bambini prova a lanciarsi dal viadotto, salvata in extremis dalla polizia

  • Crolla cornicione di un palazzo: terrore in piazza Cavour, evacuate famiglie e sequestrata l'area

  • Alfa Romeo si schianta contro la rotonda degli Scrittori: un 30enne è in gravi condizioni

  • Viene colto da un malore mentre è alla guida: auto contro un palo, muore pensionato

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento