Tempio di "Giunone", via ad una importante campagna di scavo

La struttura sacra sarà oggetto di studi approfonditi da parte dell'Università di Pisa

Via ad un'importante campagna di scavi che interesseranno l'area del tempio D, convenzionalmente indicato come di Giunone. Per la prima volta dopo 2500 anni dalla sua costruzione saranno avviate, sotto la direzione scientifica di Gianfranco Adornato della Scuola Normale Superiore di Pisa, in collaborazione con il Parco Archeologico e Paesaggistico: da giugno partiranno le indagini che dovrebbero consentire, per la prima volta, di fare piena chiarezza sull'edificio sacro.

Il tempio, oggetto di un intervento di anastilosi nel 700, fu distrutto dai cartaginesi e poi restaurato dai romani. Anche il tempio della Concordia è stato oggetto negli ultimi due anni di importanti interventi di studio e ricerca dell'area su cui sorge l'edificio sacro, utilizzata a lungo come luogo di sepoltura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

fonte Adnkronos

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Bastonata, ceffone e pedata in pieno centro: indagine verso la svolta

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • "Fase 2": movida e assembramenti, alcol vietato dalle 21 e locali chiusi a mezzanotte

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento