Tempio di "Giunone", via ad una importante campagna di scavo

La struttura sacra sarà oggetto di studi approfonditi da parte dell'Università di Pisa

Via ad un'importante campagna di scavi che interesseranno l'area del tempio D, convenzionalmente indicato come di Giunone. Per la prima volta dopo 2500 anni dalla sua costruzione saranno avviate, sotto la direzione scientifica di Gianfranco Adornato della Scuola Normale Superiore di Pisa, in collaborazione con il Parco Archeologico e Paesaggistico: da giugno partiranno le indagini che dovrebbero consentire, per la prima volta, di fare piena chiarezza sull'edificio sacro.

Il tempio, oggetto di un intervento di anastilosi nel 700, fu distrutto dai cartaginesi e poi restaurato dai romani. Anche il tempio della Concordia è stato oggetto negli ultimi due anni di importanti interventi di studio e ricerca dell'area su cui sorge l'edificio sacro, utilizzata a lungo come luogo di sepoltura.

fonte Adnkronos

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade dal carro di Carnevale ed è tragedia: morto un bimbo di 4 anni

  • Emergenza Coronavirus, scatta la quarantena per tre persone

  • La Questura ferma il Carnevale di Sciacca, la kermesse è stata definitivamente annullata

  • "C'è un sospetto caso di Coronavirus al pronto soccorso", l'allarme viaggia su Whatsapp: è una fake news

  • L'incidente mortale a San Leone, arrestato il 49enne che era alla guida dell'auto

  • Psicosi Coronavirus, dirigenti scolastici sospendono le gite

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento