"Non ha versato la tassa di stazionamento", ingiunzione di pagamento a ditta di autolinee

I vigili urbani avevano sanzionato l'autista di un bus turistico che si era fermato alla Valle dei Templi

La polemica sulla tassa di stazionamento: il Comune di Agrigento notifica un'ingiunzione di pagamento a una ditta di autolinee del Palermitano che non ha pagato la multa, elevata dai vigili urbani, per il mancato versamento della tassa di stazionamento. L'autista era stato sorpreso il 28 aprile del 2017 alla Valle dei Templi dopo avere posteggiato il bus.

Alla richiesta della polizia municipale di esibire la ricevuta della tassa di stazionamento, il conducente ha risposto di non possederla. Ne è scaturita una sanzione amministrativa che la ditta, alla quale è stato regolarmente notificato il verbale, non ha pagato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Comune, quindi, ha emesso un'ordinanza di ingiunzione di pagamento che, maggiorata delle spese di notifica, ammonta a circa 114 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo tampone positivo, Agrigento dopo oltre 2 mesi non è più Covid free

  • Scoppia l'incendio a Giokolandia: le fiamme altissime distruggono le attrezzature del parco giochi

  • Bonus vacanze, servirà una "identità digitale" ... e in tanti devono ancora richiederla

  • "No" assembramenti: stop a feste e sale da ballo, ipermercati chiusi le domeniche pomeriggio

  • Scoppia l'incendio mentre il camion è sul viadotto, motrice invasa dalle fiamme

  • Lascia i migranti davanti la spiaggia e riprende il largo: bloccato "taxi del mare" e arrestato scafista

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento