“Tartaworld”, il calendario delle attività sulle spiagge

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Sono già iniziate, e proseguiranno sino a tutto il mese di settembre, le attività del “Tartaworld” sulle spiagge dell’Agrigentino, programma di informazione e sensibilizzazione sui problemi di conservazione della Tartaruga marina Caretta caretta. Un programma rivolto ai turisti e ai residenti per informarli sulle minacce e le alterazioni dell'habitat marino alla base del declino della popolazione di questa specie nel Mediterraneo. “Tartaworld” è basato su varie attività di animazione sulle spiagge, con giochi e laboratori in grado di coinvolgere ragazzi e adulti sulle tematiche ambientali e in particolare sulla biodiversità marina, e viene svolto da Francesco Caramanno, Davide Lentini, Veronica Gallo e Luisa Maietta, animatori selezionati dal Libero Consorzio sin dall’avvio del programma.

I prossimi appuntamenti sono previsti il 21 giugno a Sciacca (Tonnara), il 23 a Porto Palo di Menfi, il 24 a Sovareto (Sciacca), il 26 a Lido Maragani (Sciacca). Sul versante orientale invece, con turni dalle ore 10.00 alle ore 11.30 e dalle 11.45 alle 13.45, domani 19 giugno le attività si svolgeranno a San Leone ai lidi Borgo Santulì-Havana, quindi il 21 giugno all'ex P.S.-Holiday Park, il 22 giugno al Baraonda, il 26 a La Rotta, il 28 a Lido Rossello (Realmonte) e Marajà, il 29 a Cannatello. 

“Tartaworld” è un programma previsto dall’azione E3 del progetto LIFE “Tartalife -Riduzione della mortalità della tartaruga marina nelle attività di pesca professionale” (LIFE12 NAT/IT/000937), finanziato dall'Unione Europea e che vede tra i suoi partner anche il Libero Consorzio Comunale di Agrigento. 

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento