"Tangentopoli lampedusana", oltre 20 testi dell'ex sindaco non si presentano in aula

I giudici della seconda sezione penale hanno disposto sanzioni e accompagnamenti coattivi

L'ex sindaco Bernardino De Rubeis

Raffica di sanzioni per i testi - in tutto una ventina - chiamati a testimoniare al processo a carico dell'ex sindaco Bernardino De Rubeis, imputato insieme ad altre ventiquattro persone nell'ambito dell'inchiesta ribattezzata come "tangentopoli lampedusana".

Il collegio di giudici presieduto da Giuseppe Miceli, dopo avere accertato che solo due dei ventisette testi citati dall'avvocato Enzo Caponnetto hanno risposto alla convocazione per testimoniare ed erano presenti in aula ha disposto per gli altri "assenti ingiustificati" una serie di sanzioni pecuniarie disponendo per qualcuno "l'accompagnamento coattivo" con le forze dell'ordine per la successiva udienza.

Potrebbe interessarti

  • Come proteggersi dalle zecche

  • Formiche in casa: rimedi naturali per eliminarle

  • Come eliminare la puzza di sigarette dai nostri ambienti domestici

  • Il bicarbonato di sodio e i suoi utilizzi in casa

I più letti della settimana

  • Nuovo colpo a Cosa Nostra, scatta il blitz Assedio: 7 fermi, c'è anche un consigliere comunale

  • Camilleri resta in Rianimazione, il retroscena: 20 giorni fa si era rotto il femore cadendo in casa

  • Camilleri lotta fra la vita e la morte, Racalmuto lo ha già dimenticato

  • Bimbo di 12 anni rischia di annegare, tre bagnini lo portano in salvo

  • Uccise il giudice Livatino, Pace torna a Palma con un permesso speciale

  • Tagliati 80 alberi d'ulivo, agricoltore nel mirino

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento