Stufa a gas difettosa? Pensionata rischia grosso: intossicata

Dopo l’intervento dei vigili del fuoco e di un’autoambulanza del 118, la 77enne ha rifiutato d’essere accompagnata – per gli accertamenti sanitari – al pronto soccorso

Questa volta non è divampato un incendio. Le esalazioni della stufa a gas mal funzionante hanno però fatto rischiare grosso ad una pensionata di 77 anni. Una donna che è rimasta leggermente intossicata ma che ha, dopo l’intervento dei vigili del fuoco e di un’autoambulanza del 118, rifiutato d’essere accompagnata – per gli accertamenti sanitari – al pronto soccorso dell’ospedale “Barone Lombardo” di Canicattì. Momenti concitati, quelli di ieri, alle 10,10 circa, in via Boris Giuliano a Castrofilippo.  

Accendono la stufa a gas e scoppia l'incendio: due casi nelle ultime ore

Ad evitare, di fatto, il peggio sono stati i vigili del fuoco del distaccamento di Canicattì. Temendo, inizialmente, che potesse innescarsi una deflagrazione della bombola a gas, i pompieri hanno anche – in via precauzionale – evacuato l’intera palazzina.

La bombola del gas funziona male e scoppia un incendio: salvi due 80enni

Sul posto, oltre ai carabinieri della stazione di Castrofilippo, una manciata di minuti dopo aver raccolto l’Sos, è intervenuta anche una ambulanza del 118. Il personale medico ha controllato l’anziana pensionata e avrebbe anche consigliato il trasferimento al pronto soccorso della vicina Canicattì, ma la settantasettenne ha rifiutato. 

I vigili del fuoco, nel frattempo, hanno messo tutto in sicurezza, stabilendo il malfunzionamento della stufa alimentata da una bombola di gas. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Il territorio si spopola, la litigiosità uccide i giovani", don Franco tuona: "Troppe false promesse"

  • Cronaca

    "Garantivano documenti e biglietti da viaggio per gli immigrati", 9 gli indagati: due arresti e due ricercati

  • Mafia

    Mafia, la maxi inchiesta "Kerkent": niente messa pasquale per cinque indagati

  • Cronaca

    Il doppio agguato a Palma, dopo 10 mesi indagato libero per lavorare

I più letti della settimana

  • “Compà, hai fumo? Un pezzo quanto costa?”: giovane chiede droga a un carabiniere

  • Era tornato a fare il bancomat: ritrovato il quindicenne scomparso

  • "Carni e pesce in cattivo stato", sequestrato un quintale di merce: denunciato ristoratore

  • "Cardiologo chiamato per un'urgenza investe e uccide pedone", farmacologo lo scagiona

  • Quindicenne scompare nel nulla, avviate le ricerche su tutta la penisola

  • Traffico di cocaina dal Belgio, spunta l'ex capomafia Giuseppe Quaranta

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento