Studente aggredito a calci e pugni a scuola, denunciato un diciassettenne

Alla base dell'aggressione ci sarebbero stati motivi di gelosia scatenati dalla frequentazione della vittima con l’ex fidanzata dell’aggressore

L'istituto "Nicolò Gallo"

Era stato aggredito a calci e pugni nel cortile dell'istituto "Nicolò Gallo" di Agrigento, adesso la polizia ha denunciato il presunto autore del pestaggio. Vittima uno studente 17enne che lo scorso gennaio ha subito un'aggressione da parte di un coetaneo, estraneo all'istituto, che si era intrufolato nella scuola, durante l'orario delle lezioni. Alla base dell'aggressione - secondo quanto ricostruito dalla Questura - ci sarebbero stati motivi di gelosia scatenati dalla frequentazione della vittima con l’ex fidanzata dell’aggressore.

Studente aggredito a calci e pugni

Dopo la "spedizione punitiva", il giovane studente aggredito è stato accompagnato dal personale Ata della scuola all'ospedale, dove i sanitari di turno hanno riscontrato la frattura scomposta della mano destra giudicandolo guaribile in trenta giorni.

Nel corso delle indagini - fanno sapere dalla Questura - sono state ascoltate anche numerose persone informate sui fatti, compresi il dirigente scolastico dell’istituto, personale del corpo docente e personale Ata i quali, pur confermando l’accaduto, non avrebbero fornito particolari utili, né alla ricostruzione dell’aggressione, né all’identificazione del responsabile. Dopo ulteriori indagini, i poliziotti sono riusciti a risalire all'identità del presunto aggressore, già sottoposto a Daspo e ad un avviso orale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Caso Arnone, prime ore di libertà dopo un mese di carcere: gli scatti social

  • Mafia

    Mafia, inchiesta "Vultur": respinta la richiesta di "incandidabilità" per l'ex sindaco

  • Cronaca

    Sparò in testa alla madre a Pasquetta, il gip lo allontana dalla donna

  • Cronaca

    Week end pasquale, è "strage" di patenti ritirate: sono nove

I più letti della settimana

  • "Mi voleva avvelenare", figlio spara alla madre: donna in ospedale, 22enne arrestato

  • Litiga con un uomo e per sbaglio parte un colpo di fucile: 50enne ferisce il figlio di 17 anni

  • Prova lo scooter di un amico e si schianta contro l'autobotte, 16enne ferito

  • Mafia, la maxi inchiesta "Kerkent": niente messa pasquale per cinque indagati

  • Muore in ospedale e i familiari vanno su tutte le furie: interviene la polizia

  • Reddito di cittadinanza, arrivano i primi soldi anche nell'Agrigentino

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento