Strage Migranti, Papa Francesco: "Comunità internazionali agiscano"

"Un barcone carico di migranti si è capovolto la scorsa notte a circa sessanta miglia della costa libica, si teme che ci ci siano centinaia di vittime. Esprimo il mio più sentito dolore - dice Papa Francesco - di fronte a una tale tragedia"

"Intervenite subito". Sono le parole accorate di Papa Francesco, che durante l'Angelus domenicale ha citato l'ennesima strage in mare. 

"Un barcone carico di migranti si è capovolto la scorsa notte a circa sessanta miglia della costa libica, si teme che ci ci siano centinaia di vittime. Esprimo il mio più sentito dolore - dice Papa Francesco - di fronte a una tale tragedia. Assicuro per gli scomparsi e le loro famiglie il mio ricordo e la mia preghiera. Rivolgo un accorato appello affinché la comunità internazionale agisca con decisione, per evitare che simili tragedie si ripetano.  Uomini e donne come noi, fratelli nostri che cercano una vita migliore, affamati e perseguitati, ma anche feriti e sfruttati, vittime di guerre cercano una vita migliore. Loro - conclude il Pontefice - cercavano la felicità. Invito a pregare in silenzio prima e poi tutti insieme, per questi fratelli e sorelle".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

  • Trova portafogli e lo porta in Questura, 70enne non sapeva d'averlo perso: rintracciato

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento