Antonio Piazza, Gioventù Nazionale: "Distruzione statua del Cristo: i responsabili vanno puniti"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

"Esprimo solidarietà a tutti i miei paesani - commenta Antonio Piazza, coordinatore regionale di Gioventù Nazionale, movimento giovanile di Fratelli d’Italia – da favarese sono indignato per quanto successo stamani in via Saragat. La statua del Cristo, inaugurata un mese fa, più volte sfregiata e riparata da un artista favarese è stata completamente distrutta con una ferocia inverosimile. Atti come questo non possono rimanere impuniti, invito l’amministrazione comunale e tutte le forze dell’ordine a prendere seri provvedimenti in merito. Gesti come questo offendono i favaresi genuini, che si spendono sempre per la comunità, come ad esempio gli abitanti della zona di via Saragat che avevano contribuito di tasca propria alla realizzazione della statua. Solidarietà – conclude Antonio Piazza – a tutti i favaresi e al mondo ecclesiale".

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento