Bruciano le sterpaglie, il fumo raggiunge la statale 640: rallentamenti e disagi

I pompieri del comando provinciale sono dovuti intervenire due volte lungo la scarpata che è sovrastata dalla statua di San Calogero bianco

Il fumo ha invaso la strada statale 640. I vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento sono dovuti intervenire due volte lungo la scarpata che è sovrastata dalla statua di San Calogero bianco. A bruciare, una distesa di sterpaglie. Fuoco che ha, appunto, fatto sollevare una fitta coltre di fumo che è arrivata anche sulla statale 640, prima di arrivare alla rotonda Giunone. 

Si sono registrati, dunque, disagi e rallentamenti alla circolazione stradale. Ma per fortuna, non si sono verificati incidenti o tamponamenti. Giornata campale, anche quella di oggi, per i pompieri di tutto l'Agrigentino che sono dovuti intervenire da una parte all'altra della provincia per evitare danni e disagi. A bruciare campi di sterpaglie, ma anche campi di grano. 

Fumo nero e rallentamenti anche verso Canicattì e, sulla statale 115, sia verso Palma di Montechiaro che verso Cattolica Eraclea. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Agrigento usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • Beve detersivo e finisce in ospedale: trasferito a Catania, 73enne lotta fra la vita e la morte

  • Trovati i "pizzini" e il "libro mastro": i due fratelli applicavano tassi usurai che arrivavano al 120%

  • Maxi truffa all'Inail, sequestro da 130mila euro nei confronto di un oleificio

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento