Bufere di neve in provincia: stop anche ai treni e mezzi spargisale in azione

Anche'Anas ha attivato - a causa dell’ondata di gelo che si sta abbattendo in queste ore pure sull'Agrigentino - tutte le procedure per la gestione dell’emergenza

L'eremo di Santa Rosalia a Santo Stefano Quisquina

L'Eremo di Santa Rosalia, a Santo Stefano Quisquina, è ormai completamente ricoperto di neve. Ma nel piccolo Comune dell'Agrigentino continua, anche in questi minuti, a nevicare con forza. Anche l'Anas ha attivato - a causa dell’ondata di gelo che si sta abbattendo in queste ore anche sull'Agrigentino - tutte le procedure per la gestione dell’emergenza: sono già in azione i mezzi spargisale per prevenire la formazione di ghiaccio e, sulle strade già colpite dalle nevicate, si sta garantendo la transitabilità. 

IL VIDEO. In provincia si comincia a cantare "Bianco gennaio"

Spazzaneve in azione anche sulla statale 118 “Corleonese Agrigentina” tra Santo Stefano di Quisquina e Alessandria della Rocca. I mezzi spargisale sono invece attivi  sulla statale 122 “Agrigentina”, nel Nisseno e sulle statali 626, 640 e 640dir, e nel Palermitano: sulla statale 285 “Di Caccamo” e sulla 624 “Palermo-Sciacca”, la cosiddetta "Fondovalle".

Ecco tutte le strade interne che sono considerate a rischio 

Per quanto riguarda le autostrade in gestione Anas, i mezzi spargisale sono in azione sui tratti lungo i  quali è in vigore l’obbligo di catene a bordo o l’utilizzo di pneumatici invernali, ovvero: A19 “Palermo - Catania”, dal km 56,700 al km 130,000, tra gli svincoli di Scillato e Mulinello; A29 “Palermo - Mazara del Vallo”, dal km 51,000 al km 84,100, tra Alcamo e Santa Ninfa; A29dir “Alcamo - Trapani”, dal km 0,000 al km 21,300, tra Alcamo e Fulgatore.

Cammarata e San Giovanni Gemini, la prima nevicata dell'anno 

Stop anche ai treni

Ma non è tutto. Ferrovie Italiane, riscontrata la situazione di "emergenza lieve" ha deciso di sospendere per il 4 gennaio alcuni treni che, soprattutto alle prime ore del giorno, potrebbero subire problemi dalla presenza di neve e lastre di ghiaccio. In particolare non partiranno l’Agrigento – Palermo con partenza da Agrigento alle 5.13 e arrivo alle 7.55; il Agrigento – Caltanissetta con partenza alle 4.45 e arrivo alle 6.42 e il regionale Caltanissetta – Agrigento con partenza alle 05:58 e arrivo alle 7:30. Ferrovie italiane garantirà sorveglianza durante tutta la giornata per verificare l’eventuale insorgere di criticità specifiche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Si affaccia al balcone e si masturba: 45enne allontanato per un anno

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento