Eroina e cocaina a fiumi a cavallo di due province, 17 rinvii a giudizio

Il giudice manda a processo tutti gli imputati dell'operazione antidroga "Bazar"

Rinvio a giudizio per tutti gli imputati dell’udienza preliminare scaturita dalla maxi inchiesta “Bazar” che avrebbe disarticolato un giro di droga che avrebbe avuto il punto di approdo a Licata. È stato disposto ieri pomeriggio, al termine di alcune udienze nelle quali la Procura ha ribadito la richiesta di approfondimento dibattimentale e i difensori hanno provato a convincere il giudice del contrario, dal gup Stefano Zammuto. 

A processo vanno Giampiero Arrostuto, 39 anni, di Canicattì; Rosario Consagra, 50 anni, di Licata; Emanuele Marchione, 54 anni, di Licata; Giuseppe Tinnirello, 30 anni, di Palermo; Antonio Montana, 46 anni, di Licata; Vincenzo Bugiada, 46 anni, di Licata; Diego Pelonero, 45 anni, di Licata;; Calogero Bonvissuto, 31 anni, di Licata; Antonino Caruso, 49 anni, di Licata; Melchiorre Salvatore Alabiso, 44 anni, di Licata; Salvatore Paraninfo, 30 anni, di Licata; Filippo De Caro, 45 anni, di Licata; Francesco Semprevivo, 46 anni, di Licata; Giuseppe De Caro, 38 anni, di Licata; Antonino Davanteri, 65 anni, di Licata; Giuseppe Gueli, 38 anni, di Licata e Santa Loredana Giorgio, 38 anni, di Canicattì.
In una delle udienze precedenti, invece, era stata stralciata dal fascicolo principale la posizione di Fuozi Ben Habit, 42 anni, originario della Tunisia ma per tanti anni residente a Licata, perché irreperibile da tempo.

Per gli altri 17 imputati, accusati di vendere eroina a fiumi per strada, a Licata, sarà il giudice Antonio Genna, al termine del dibattimento, a giudicare se vanno condannati o assolti. Nessuno dei difensori (fra gli altri gli avvocati Calogero Meli, Giuseppe Glicerio, Angelo Benvenuto e Francesco Lumia) hanno chiesto riti alternativi come l’abbreviato o il patteggiamento. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

  • Beve detersivo e finisce in ospedale: trasferito a Catania, 73enne lotta fra la vita e la morte

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento