Presa con l'eroina al centro commerciale, condannata 36enne

Otto mesi di reclusione sono stati inflitti ad Antonella Guzzon, arrestata lo scorso 27 novembre

Otto mesi di reclusione con la sospensione condizionale della pena: è la condanna decisa dal gup Stefano Zammuto nei confronti di Antonella Guzzon, 36 anni, di Porto Empedocle, arrestata il 27 novembre dopo essere stata sorpresa con 5,5 grammi di eroina a un posto di blocco dei carabinieri nei pressi del centro commerciale di Villaseta.

La pena, inflitta per l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di droga, è ridotta di un terzo perché il difensore, l’avvocato Salvatore Cusumano, dopo che il gip ha disposto il giudizio immediato, ha scelto la strategia dell’abbreviato che non prevede l’udienza preliminare. Il pubblico ministero Alessandra Russo aveva chiesto la condanna a undici mesi di reclusione.

A bordo della vettura fermata, insieme alla donna, c'era il compagno che risulta indagato nella vicenda. La donna, secondo la ricostruzione dei fatti, avrebbe cercato di occultare la droga, pari a circa sessanta dosi, nei propri abiti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • Trova portafogli e lo porta in Questura, 70enne non sapeva d'averlo perso: rintracciato

  • Forti raffiche di vento e temporali, la Protezione civile dirama allerta "gialla"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento