Siculiana, i volontari del Wwf ripuliscono la spiaggia di Fuggitella

I rifiuti sono stati catalogati, visita alla bimba che aveva avvistato la tartaruga prima di deporre le uova

A Siculiana inizia la campagna GenerAzioneMare 2018. Nella spiaggia chiamata "Fuggitella", in collaborazione con la Riserva di Torre Salsa e il Comune, c'è stata la manifestazione di lancio dell'iniziativa di Wwf Sicilia.

Sono state delimitate tre strisce di spiaggia per catalogarne i rifiuti raccolti dai volontari, compilando le apposite schede predisposte dall’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale. A conclusione dell'evento i volontari sono andati a Siculiana Marina per incontrare Eva, la bimba che due giorni fa aveva avvistato una mamma tartaruga depositare le uova proprio davanti al ristorante dove i genitori stavano cenando.

Il nido è risultato “attivo” e i volontari del Progetto Tartarughe e del Life Euroturtles del WWF, che lo hanno recintato e messo in sicurezza, lo vigileranno facendo appello alla già sperimentata responsabilità dei cittadini di Siculiana.

Hanno partecipato alla manifestazione Enzo Zambito, vice sindaco di Siculiana, Gerlando Callea, per la riserva di Torre Salsa, e Giuseppe Mazzotta, presidente del Wwf Sicilia Area Mediterranea.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade dal carro di Carnevale ed è tragedia: morto un bimbo di 4 anni

  • Emergenza Coronavirus, scatta la quarantena per tre persone

  • La Questura ferma il Carnevale di Sciacca, la kermesse è stata definitivamente annullata

  • "C'è un sospetto caso di Coronavirus al pronto soccorso", l'allarme viaggia su Whatsapp: è una fake news

  • L'incidente mortale a San Leone, arrestato il 49enne che era alla guida dell'auto

  • Psicosi Coronavirus, dirigenti scolastici sospendono le gite

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento