Migranti sbarcati in spiaggia, bloccate 33 persone: le ricerche proseguono

All'appello ne mancherebbero diversi, visto che ieri la segnalazione parlava di una cinquantina di uomini. Stamani, un nuovo allarme: qualcuno ha segnalato ai carabinieri un gruppetto di extracomunitari nella pineta

Sono complessivamente 33 i migranti, tunisini e algerini per la maggior parte, rintracciati - dai carabinieri - dopo un intero pomeriggio e un'intera notte di ricerche sia sulla statale 115 che nelle campagne di Siculiana. Ricerche che si sono, inevitabilmente, estese anche ai Comuni attigui e che proseguono ancora adesso. Al momento del loro arrivo, quanti affollavano la spiaggia di Pietre Cadute hanno segnalato una cinquantina circa di persone. Qualcuno ha anche parlato di una sessantina di immigrati. Tutti gli extracomunitari, subito dopo l'approdo, si sono dileguati provando a far perdere le loro tracce. Avrebbe dovuto essere uno sbarco "fantasma" ma, in pieno giorno e in piena estate, la spiaggia di Siculiana era invasa da agrigentini e turisti. Alcuni dei bagnanti hanno provato a soccorrerli, fornendo acqua potabile. Altri hanno, invece, subito allertato i carabinieri.

Migranti approdano sotto lo sguardo dei bagnanti, scattano i soccorsi a Siculiana 

Secondo quanto avrebbero riferito alcuni testimoni, vi sarebbe stata un'autovettura bianca ad aspettarli. Dichiarazioni che sono al vaglio ma che non vengono ritenute attendibili. Forse la presenza di quell'auto bianca potrebbe essere stata solo una coincidenza. E questo viene ipotizzato perché, di fatto, al momento, sono stati bloccati 33 immigrati e perché stamattina è scattato un nuovo allarme. 

Qualcuno ha segnalato ai carabinieri che, nella pineta, c'era un gruppetto di extracomunitari spaesati. I militari dell'Arma sono subito accorsi ma non hanno trovato nessuno. Non è escluso che potesse trattarsi di alcuni dei migranti sbarcati ieri, alle 14 circa, a Pietre Cadute. 

L'imbarcazione che i migranti hanno utilizzato, uno scafo di circa 10 metri, è rimasta sull'arenile. Vano ogni tentativo di rimorchiarla fino al porto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Va a dare da mangiare agli animali e raccogliere verdura: non torna più a casa, 53enne ritrovato morto

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Temporali, vento e grandine: strade chiuse, crolli, alberi caduti ... ma Licata è in ginocchio

  • La mareggiata fa danni, annientato e distrutto uno dei principali chioschi delle Dune

  • La tempesta tiene in ostaggio la provincia, è allerta "arancione": ecco dove resteranno chiuse le scuole

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento