Sicilia tra le migliori destinazioni, Picarella: "Parlare di turismo significa governare la crescita"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

“Parlare di turismo significa governare la crescita”. A dirlo il presidente di Confcommercio Sicilia Francesco Picarella intervenendo oggi per commentare la notizia che la Sicilia risulta essere la meta turistica europea più ambita dagli Stati Uniti per il 2020.  A rivelarlo è stata la rivista economica statunitense Forbes. 

“La Sicilia – ha aggiunto Picarella – è un bellissimo museo diffuso che va valorizzato tutto. Per farlo occorre investire su infrastrutture e servizi connessi”. 

Picarella ha poi lanciato un appello alla politica regionale. 

“Occorre - ha detto - favorire azioni per incentivare lo sviluppo turistico, mettere in condizione gli operatori di accogliere al meglio i turisti e generare in loro quello che considero il fattore principe delle recensioni mondiali, ovvero il passaparola positivo. Impensabile, ad esempio, che i turisti arrivino in Sicilia e debbano ancora confrontarsi con servizi scadenti, strade impraticabili e collegamenti approssimativi. Troppo distanti Palermo e Agrigento,  arduo raggiungere la Città dei templi dai principali aeroporti. Migliorare la viabilità e la sostenibilità del turismo sono solo alcune delle priorità da mettere in agenda”.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento