Si aggiravano con fare sospetto, bloccati e controllati: avevano un cacciavite

Due i giovani che sono stati denunciati alla Procura per porto abusivo di arma impropria. A chiamare il 113 sono stati alcuni residenti: li avevano visti gironzolare fra ciclomotori e villette

Due giovani ritenuti sospetti sono stati bloccati lungo il viale Delle Dune a San Leone. E' scattata una denuncia, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica per porto abusivo di arma impropria.

Dopo aver acquisito la segnalazione alla sala operativa, per i due tipi sospetti che si aggiravano lungo il viale Delle Dune fra villette e ciclomotori, i poliziotti della sezione "Volanti" si sono subito precipitati nel rione balneare di San Leone. Subito sono stati individuati i due: gironzolavano – secondo quanto ieri è stato ufficialmente ricostruito – nei pressi di alcuni ciclomotori posteggiati sul ciglio della strada. E’ scattato il controllo mirato e la perquisizione e sono stati trovati in possesso di un cacciavite a punta.

Un arnese che gli è costato caro visto che, appunto, sono stati denunciati alla Procura. Non è chiaro per quale motivo avessero con loro quel cacciavite, ma l’operazione della polizia di Stato è quella della prevenzione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Arrivano 6 milioni di euro e il Comune è pronto a saldare i debiti, Carmina con le spalle al muro dalle mozioni di sfiducia

  • Incidenti stradali

    Incidente frontale lungo la Sciacca-Caltabellotta: muore un pensionato ottantenne

  • Cronaca

    Multe del 2016 non onorate, Comune tenta recupero di 137 mila euro

  • Video

    "Giornate Fai di primavera", i tesori dell'Agrigentino presi d'assalto

I più letti della settimana

  • Ancora sangue sulle strade: 53enne perde la vita in un incidente sulla statale 118

  • Vede palpeggiare la sorella dal balcone, scende e gli stacca l'orecchio a morsi: rinviati entrambi a giudizio

  • "Loggia segreta capace di condizionare la politica", due agrigentini coinvolti: una arrestata e l'altro indagato

  • L'incidente mortale di Joppolo, il sindaco di Raffadali: "Sarà lutto cittadino"

  • Abbandonava cartoni e copertoni d'auto in via Gioeni, sorpreso e bloccato dal sindaco

  • L'omicidio di Alessandria, la vittima ha fatto il nome dell'assassino prima di morire

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento