Si aggiravano con fare sospetto, bloccati e controllati: avevano un cacciavite

Due i giovani che sono stati denunciati alla Procura per porto abusivo di arma impropria. A chiamare il 113 sono stati alcuni residenti: li avevano visti gironzolare fra ciclomotori e villette

Due giovani ritenuti sospetti sono stati bloccati lungo il viale Delle Dune a San Leone. E' scattata una denuncia, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica per porto abusivo di arma impropria.

Dopo aver acquisito la segnalazione alla sala operativa, per i due tipi sospetti che si aggiravano lungo il viale Delle Dune fra villette e ciclomotori, i poliziotti della sezione "Volanti" si sono subito precipitati nel rione balneare di San Leone. Subito sono stati individuati i due: gironzolavano – secondo quanto ieri è stato ufficialmente ricostruito – nei pressi di alcuni ciclomotori posteggiati sul ciglio della strada. E’ scattato il controllo mirato e la perquisizione e sono stati trovati in possesso di un cacciavite a punta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un arnese che gli è costato caro visto che, appunto, sono stati denunciati alla Procura. Non è chiaro per quale motivo avessero con loro quel cacciavite, ma l’operazione della polizia di Stato è quella della prevenzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • "Fase 2": movida e assembramenti, alcol vietato dalle 21 e locali chiusi a mezzanotte

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento