La città si prepara al martedì grasso, sfilata in maschera lungo la via Atenea

Un grande corteo partirà da Porta di Ponte, alle 18, per arrivare in piazza Municipio, con il rogo simbolico di "Nannu Carnalivari"

Maschere di Carnevale

Il Carnevale entra nel vivo. Ad Agrigento si festeggia il martedì grasso, con una sfilata che partirà da Porta di Ponte, alle 18, per poi sfilare lungo la via Atenea. Hanno aderito scuole, famiglie, adulti e bambini.

Un corteo in maschera che si preannuncia originale, per abiti, idee e per il ripristino di un’usanza antica: quella del funerale a "Nannu carnalivari". 

Con un coinvolgimento, voluto e pensato da un comitato civico spontaneo guidato da Alfonsina Quintini, si è messa in moto una macchina creativa che ha lanciato un contest per la miglior vetrina in via Atena (già molte esposte, alcune grazie all’aiuto degli studenti dell’Accademia di belle arti di Agrigento) e che vedrà la premiazione dei cinque migliori allestimenti.

Alla realizzazione della sfilata ha contribuito l’Accademia "Michelangelo", diretta da Alfredo Prado, che per l’occasione ha istituito un laboratorio di abiti e costumi diretto dalla professoressa Mariangelo Iovino, abiti che verranno indossati dagli allievi dell’accademia.

Apriranno le danze i ballerini della casa del Musical e i giovanissimi del gruppo folkloristico Val d’akragas. Il corteo si concluderà con il rogo simbolico del fantoccio di "Nannu Carnalivari", in piazza Municipio, con tanto di degustazione di pane e salsiccia.

Potrebbe interessarti

  • Il peperoncino: pro e contro

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Metodi low cost e home made per pulire i tappeti

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

I più letti della settimana

  • "Massacrata a pedate dallo zio", ragazza in gravi condizioni: arrestato 46enne

  • Andrea Camilleri è morto, si spegne l'ultimo grande della letteratura: lutto cittadino nel giorno dei funerali

  • "Un fucile a canne mozze in camera da letto", arrestato un insospettabile 25enne

  • "Mi ha tradito con Scamarcio", l'empedoclina Clizia: "E' una gogna mediatica"

  • Un milanese a Lampedusa, Fabio Gallarati: "Ho lasciato tutto ed ho scelto l'isola"

  • Le dichiarazioni del pentito Quaranta: "Ecco il consiglio provinciale di Cosa Nostra"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento