Blitz dei carabinieri, sequestrate tre discariche abusive: rifiuti pericolosi e pneumatici

Le tre aree interessate, estese complessivamente per circa 400 metri quadri sono state opportunamente delimitate e sequestrate, venendo poste a disposizione dell’autorità giudiziaria, in attesa delle successive opere di bonifica

Maxi sequestro da parte dei carabinieri della compagnia di Canicattì. Prosegue l’attività dei militari dell’Arma per la tutela dell’ambiente ed il contrasto al fenomeno degli abbandoni incontrollati di rifiuti sul territorio. Sono state poste sotto sequestro tre discariche abusive.

Nelle ultime ore, i carabinieri nell’ambito dei consueti servizi di prevenzione e controllo del territorio, hanno fatto scattare un’ispezione su alcune piazzole di sosta di due importanti arterie stradali, in particolare lungo la Ss 122 ter e la SS 640. Giunti sul posto i militari dell’Arma hanno effettuato un accurato sopralluogo, scovando rifiuti di varia tipologia, anche speciali e pericolosi, tra cui in particolare pneumatici, elettrodomestici, contenitori di oli esausti, parti di autovetture e materiali inerti riconducibili ad attività edili.

Le tre aree interessate, estese complessivamente per circa 400 metri quadri sono state opportunamente delimitate e sequestrate, venendo poste a disposizione dell’autorità giudiziaria, in attesa delle successive opere di bonifica. L’operazione svolta, rientra in una forte intensificazione delle attività di prevenzione e contrasto allo specifico fenomeno, disposta dal Comando Provinciale Carabinieri Agrigento. Negli ultimi mesi, infatti, sono stati numerosi i sequestri di discariche abusive di rifiuti speciali e pericolosi, effettuati in ogni angolo della provincia dai reparti dell’Arma.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Firetto e il caso Moncada: "Raccomandati per farli riassumere? Fu un intervento generale da sindaco"

  • Cronaca

    Marmista massacrato nel suo laboratorio, concessi i domiciliari all'imputato

  • Cronaca

    "Migranti torturati a morte nella prigione prima di partire", chiesti 21 anni

  • Cronaca

    Nascosto nel mobile della cucina per sfuggire ai poliziotti: arrestato latitante

I più letti della settimana

  • Schiacciato dal trattore mentre ara la sua terra: muore un pensionato

  • Si è lanciato dal balcone della propria casa: muore elettricista 50enne

  • Mamma e neonato cadono in casa: polizia scorta il piccino ferito alla testa fino all'ospedale

  • Piero Barone canta a Tokyo, "Il Volo" top nella classifiche in Giappone

  • "Terroni, votatemi", la città si sveglia invasa di finti manifesti di Matteo Salvini

  • Tragedia in viale Emporium, muore un uomo di 56 anni: inutili i soccorsi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento