"Sotterravano pezzi di automobili", sequestrata discarica abusiva: due denunce

I carabinieri hanno passato al setaccio varie officine ed autodemolitori della zona montana 

I carabinieri sequestrano una discarica abusiva

Blitz dei carabinieri contro i reati ambientali nell'area montana agrigentina. I militari della Compagnia di Cammarata, hanno passato al setaccio varie officine auto-meccaniche ed autodemolitori. 

Al termine delle verifiche è scattato il sequestro di una discarica abusiva. In particolare, a Cianciana, - fanno sapere i carabinieri - sono stati denunciati due responsabili di una ditta di autodemolizioni, un 70 enne ed un 45enne, in quanto avrebbero utilizzato uno dei terreni facenti parte della loro ditta, esteso circa 400 metri quadrati, come discarica abusiva.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nell’attività di controllo, infatti, i militari avrebbero rinvenuto nell’area, ora sottoposta a sequestro, numerosi pezzi di autoveicoli interrati ed altri rifiuti di vario genere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • "Fase 2": movida e assembramenti, alcol vietato dalle 21 e locali chiusi a mezzanotte

  • "La cultura riparte", riapre la Valle dei Templi: ingresso gratis per tutti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento