"Sotterravano pezzi di automobili", sequestrata discarica abusiva: due denunce

I carabinieri hanno passato al setaccio varie officine ed autodemolitori della zona montana 

I carabinieri sequestrano una discarica abusiva

Blitz dei carabinieri contro i reati ambientali nell'area montana agrigentina. I militari della Compagnia di Cammarata, hanno passato al setaccio varie officine auto-meccaniche ed autodemolitori. 

Al termine delle verifiche è scattato il sequestro di una discarica abusiva. In particolare, a Cianciana, - fanno sapere i carabinieri - sono stati denunciati due responsabili di una ditta di autodemolizioni, un 70 enne ed un 45enne, in quanto avrebbero utilizzato uno dei terreni facenti parte della loro ditta, esteso circa 400 metri quadrati, come discarica abusiva.

Nell’attività di controllo, infatti, i militari avrebbero rinvenuto nell’area, ora sottoposta a sequestro, numerosi pezzi di autoveicoli interrati ed altri rifiuti di vario genere. 

Potrebbe interessarti

  • Il peperoncino: pro e contro

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Metodi low cost e home made per pulire i tappeti

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

I più letti della settimana

  • Andrea Camilleri è morto, si spegne l'ultimo grande della letteratura: lutto cittadino nel giorno dei funerali

  • "Mi ha tradito con Scamarcio", l'empedoclina Clizia: "E' una gogna mediatica"

  • "Vertici e affiliati di Cosa Nostra", 9 ordinanze di custodia cautelare: ai domiciliari l'ex consigliere comunale

  • Un milanese a Lampedusa, Fabio Gallarati: "Ho lasciato tutto ed ho scelto l'isola"

  • Incidente frontale tra due auto sulla strada statale 115: tre feriti

  • Forza posto di blocco, auto inseguita e fermata: è mistero sui motivi della fuga

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento