Senza assicurazione e cintura, ma con il cellulare in mano: raffica di multe

I controlli realizzati non soltanto lungo le principali strade statali, ma anche nel centro della città dei Templi e nel quartiere balneare – quello più visitato e frequentato in questo periodo dell’anno – di San Leone

In giro al volante di un’autovettura non assicurata, magari anche senza cintura allacciata e parlando al telefono cellulare. Il quadro che viene fuori dalla raffica di controlli – realizzati dai poliziotti della sezione Volanti della Questura di Agrigento – non è per niente positivo. E’ anzi decisamente allarmante e disegna una serie di automobilisti, specie che non si estingue, indisciplinati e menefreghisti.

E’ iniziata l’operazione “Estate sicura”. Non soltanto lungo le principali strade statali dell’Agrigentino, ma anche nel centro della città dei Templi e nel quartiere balneare – quello più visitato e frequentato in questo periodo dell’anno – di San Leone. A realizzare i controlli su strada, una raffica di accertamenti, sono stati – su disposizione del questore Rosa Maria Iraci – proprio i poliziotti della sezione Volanti.

Fra il centro della città dei Templi e San Leone, gli agenti hanno complessivamente trovato 7 autovetture che circolavano senza assicurazione. Tutte sono state sequestrate e per gli automobilisti è scattata una sanzione di 800 e passa euro. Ma sono state elevate anche contravvenzioni – tre, per la precisione, - ad altrettanti conducenti di auto che si erano messi in viaggio scordando d’allacciare le cinture e poi uno è stato trovato che parlava, tranquillamente, come se nulla fosse, con il telefono cellulare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Va a dare da mangiare agli animali e raccogliere verdura: non torna più a casa, 53enne ritrovato morto

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Temporali, vento e grandine: strade chiuse, crolli, alberi caduti ... ma Licata è in ginocchio

  • La mareggiata fa danni, annientato e distrutto uno dei principali chioschi delle Dune

  • La tempesta tiene in ostaggio la provincia, è allerta "arancione": ecco dove resteranno chiuse le scuole

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento