"Ubriaco e con hashish in macchina": arrestato un disoccupato

Per guida in stato d'ebbrezza l'uomo - che è stato posto ai domiciliari - è stato denunciato alla Procura. Durante le perquisizioni sono saltati fuori 20 grammi di "roba" suddivisi in dosi

(foto ARCHIVIO)

Come guidava  - lungo via Lido - non è piaciuto ai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Sciacca. Militari che, alle 3,30 circa di stanotte, lo hanno fermato, controllato e sottoposto all'esame dell'etilometro. Il trentasettenne saccense, un disoccupato, è risultato essere "alticcio" ed è scattata dunque, a suo carico, la denuncia alla Procura della Repubblica per guida in stato d'ebbrezza. Ma i carabinieri del Norm hanno deciso di procedere anche ad una perquisizione: prima sull'autovettura e poi nel suo domicilio. Effettivamente i carabinieri avevano subodorato bene. L'uomo è stato trovato, infatti, secondo l'accusa, in possesso di 20 grammi di hashish, "roba" suddivisa in dosi, e di un bilancino di precisione. 

Per l'ipotesi di reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, il trentasettenne è stato dunque arrestato. Su disposizione del sostituto procuratore di turno è stato collocato, in attesa dell'udienza di convalida, ai domiciliari.   

Potrebbe interessarti

  • L'arnica, un rimedio naturale a dolori e infiammazioni

  • Il paddle, lo sport dei vip che è ormai diventato mania

  • Specchio, specchio delle mie brame

  • Il caffè è buono e fa bene

I più letti della settimana

  • "Prendo il reddito di cittadinanza, voglio rendermi utile": cittadino ripulisce piazza

  • Scooterone finisce dentro un canale di scolo: muore trentenne a causa di un incidente

  • Mafia e massoneria deviata, scatta un altro arresto e un obbligo di presentazione alla Pg

  • "Sequestro di persona e abuso d'ufficio", Legambiente Sicilia denuncia Salvini

  • Chef Rubio choc su Instagram: "Lampedusa? Bella, ma è anche l'isola della cocaina e mafia"

  • Incidente tra auto e scooter, ferito grave il motociclista: trasferito in elisoccorso

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento