Medico di Sciacca ricoverata a Malattie infettive: negativo il tampone pre-dimissioni

Verrà adesso effettuato un nuovo test alla 48enne, tenendo conto che la paziente ha recuperato quasi completamente il suo stato di salute

(foto ARCHIVIO)

Il primo tampone è negativo. Il secondo verrà fatto a breve per la valutazione pre-dimissioni. Lo rende noto, in merito al medico 48enne di Sciacca ricoverata a Malattie infettive dell'ospedale "Sant'Elia" di Caltanissetta, il direttore generale dell'Asp di Caltanissetta Alessandro Caltagirone. Si tratta della donna che, di fatto, ha rappresentato il "focolaio" all'ospedale "Giovanni Paolo II" di Sciacca.   

"Sentito il direttore delle Malattie Infettive, Giovanni Mazzola, arrivano notizie confortanti sul primo tampone negativo della paziente di Sciacca - spiega il Dg dell'azienda sanitaria provinciale di Caltanissetta - . Il secondo verrà fatto a breve per la valutazione pre-dimissione, tenendo conto che la paziente ha recuperato quasi completamente il suo stato di salute".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il direttore generale dell'Asp Nissena ha reso noto, inoltre, di "immediati effetti positivi del farmaco Tocilizumab somministrato a 4 pazienti opportunamente selezionati e compatibili con la somministrazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Orrore nel Messinese, strangolata e uccisa una studentessa di Favara

  • "Quanto dolore, passa un'ambulanza ogni sei minuti e tanti amici hanno il Covid-19": l'agrigentina Giusy in "trincea" a Bergamo

  • Morì nella sua abitazione, il tampone Covid-19 è risultato "positivo"

  • Caso di Covid-19 anche a Porto Empedocle: contagiato il marito del sindaco

  • Arriva la conferma: il tampone Covid-19 è positivo, contagiato secondo agente della Penitenziaria

  • Covid-19, piccolo ma costante aumento di contagi: l'Agrigentino è arrivato a 57 tamponi positivi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento