Sorpreso con oltre un chilo di marijuana, 23enne torna in libertà

Il giovane avrebbe detto di avere preso l’involucro a Trapani e di doverlo consegnare a Menfi, ma di non conoscerne il contenuto: l'arresto è stato convalidato

La droga sequestrata

Era destinato a Menfi e non a Sciacca il chilo e 30 grammi di marijuana sequestrato dai carabinieri. Lo avrebbe detto il ventitrenne gambiano arrestato dai carabinieri durante l’udienza di convalida nel carcere saccense.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La notizia è riportata oggi sul Giornale di Sicilia. Il giovane avrebbe detto di avere preso l’involucro a Trapani e di doverlo consegnare a Menfi, ma di non conoscerne il contenuto. Non avrebbe dato indicazioni né su chi gli ha consegnato il pacco e neanche su chi avrebbe dovuto riceverlo. Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Sciacca, Antonino Cucinella, ha convalidato l’arresto, ma rimesso in libertà il ventitreenne, che è incensurato, con divieto di dimora in provincia di Agrigento. Il giudice ha accolto la richiesta avanzata dal sostituto procuratore Michele Marrone. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oltre 750 migranti sbarcati in 48 ore a Lampedusa, Musumeci: "Serve lo stato di emergenza"

  • "Stavamo collocando le microspie e ci ha sparato addosso", racconto choc di tre tecnici in incognito

  • Ritrovata al Villaggio Mosè la 15enne scomparsa da Palermo a metà giugno

  • Sono in arrivo forti temporali: diramata l'allerta meteo "gialla"

  • Scazzottata con tragedia in via Petrarca, 64enne si accascia al suolo e muore

  • Muore stroncato da un infarto, vano l'arrivo dell'elisoccorso

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento