Cocaina in tasca e fucili tenuti in malo modo: scattano denunce e sequestri

Due i sequestri amministrativi di sostanza stupefacente, una la patente ritirata a carico di una persona trovata in possesso di "roba"

(foto ARCHIVIO)

Cinque dosi di cocaina in tasca. Un cinquantacinquenne di Sciacca è stato denunciato, in stato di libertà, alla locale Procura della Repubblica. Massiccio il controllo - disposto dalla Questura di Agrigento - che è stato realizzato dai poliziotti del commissariato cittadino e da quelli del reparto Prevenzione crimine di Palermo. Agenti che hanno identificato complessivamente 214 persone, alcune delle quali con pregiudizi penali; controllato 78 veicoli ed effettuato 3 perquisizioni personali e veicolari alla ricerca di armi o strumenti di effrazione e 3 per la ricerca di stupefacenti. Complessivamente sono stati fatti 8 posti di controllo. Due i sequestri amministrativi di sostanza stupefacente; una la patente ritirata a carico di un soggetto trovato in possesso di sostanza stupefacente;
5 le relazione fatte a carico di pregiudicati che si associano e due gli interventi di soccorso pubblico.

Ben 22 i controlli a persone sottoposte agli arresti domiciliari e alla detenzione domiciliare; 7 i controlli amministrativi presso esercizi pubblici; 7 le  contravvenzioni per il mancato rispetto del codice della strada e 12 i punti decurtati dalle patenti di guida. 

Cinque i controlli domiciliari per la verifica della regolare tenuta delle armi, con il conseguente ritiro di tre fucili e 8 le persone controllate con l'etilometro.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il "giallo" di Canicattì: sentiti familiari e amici del 28enne morto, ritrovato il furgone

  • Scompare un pastore, scattano perlustrazioni e ricerche: ritrovato morto il 61enne

  • Traffico di cocaina dalla Calabria all'Agrigentino: tredici condanne

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • Non c'è pace per i contribuenti morosi: in arrivo altri 24 mila avvisi di pagamento

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento