Scaricano reflui nel fiume Akragas, fioccano multe da 6mila euro

Un'attività di accertamento condotta alcuni anni fa su indirizzo della Procura di Agrigento che, solo oggi, sta portando a sanzioni salatissime

Foto d’archivio

Multati perché scaricano abusivamente reflui fognari nel fiume Akragas. Sono in tutto una ventina i residenti di viale Emporium a cui, fino ad oggi, sono state elevate sanzioni da parte del Libero Consorzio, dopo essere stati "beccati" dalla polizia municipale. Lo si legge sul quotidiano La Sicilia.

Un'attività di accertamento condotta alcuni anni fa su indirizzo della Procura di Agrigento che, solo oggi, sta portando a multe salatissime: trattandosi di violazioni ambientali, infatti, la richiesta ammonta a ben 6mila euro per ciascun cittadino. 

L'ultimo caso - si legge ancora sul quotidiano - riguarda una famiglia residente in viale Emporium che era collegata alla rete fognaria senza possedere regolare autorizzazione da parte del gestore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade dal carro di Carnevale ed è tragedia: morto un bimbo di 4 anni

  • Emergenza Coronavirus, scatta la quarantena per tre persone

  • La Questura ferma il Carnevale di Sciacca, la kermesse è stata definitivamente annullata

  • "C'è un sospetto caso di Coronavirus al pronto soccorso", l'allarme viaggia su Whatsapp: è una fake news

  • L'incidente mortale a San Leone, arrestato il 49enne che era alla guida dell'auto

  • Psicosi Coronavirus, dirigenti scolastici sospendono le gite

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento