"La scalinata della memoria", Castrofilippo si colora di ricordi e legalità

Da don Pino Puglisi fino a Peppino Impastato, passando per Falcone e Borsellino: l'idea di un giovane assessore è diventata realtà

"La scalinata della memoria",

L’hanno chiamata la “Scalinata della memoria” e si trova a Castrofilippo.  Un angolo di paese trasformato in vero memoriale dedicato sia all’appuntato dei carabinieri, Salvatore Bartolotta, ma anche a tutte le vittime di mafia.

Castrofilippo si dedica una scalinata bella, che lancia un messaggio chiaro: la città non dimentica chi ha sacrificato la propria vita per servire il Paese. Il tricolore sulle scale si trova in via Brodolini, tra gli autori dell’iniziativa anche Tatiana Pletto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una giovane avvocatessa che da circa un anno è diventata assessore al Comune di Castrofilippo. Falcone, Borsellino ma anche Peppino Impastato, nomi importanti scalfiti nei cuori della gente e adesso anche in una scalinata di superba bellezza in quel di Castrofilippo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Formiche in casa: rimedi naturali per eliminarle

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • "Feroce" rissa davanti ad un ufficio postale, la Mobile evita il peggio: tre denunciati

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento