"Scaglia una sedia contro un bambino che finisce in ospedale": denunciata

L'indagata - una nigeriana - si è spinta anche a minacciare pesantemente una educatrice della comunità per minori che era intervenuta in difesa del piccolo

Scaglia una sedia contro un bambino e lo fa finire in ospedale. Una nigeriana, appena maggiorenne, è stata denunciata, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento. Dovrà rispondere, adesso, di lesioni personali. A formalizzare la denuncia, dopo una breve attività investigativa, sono stati i poliziotti del commissariato di Canicattì. 

La ragazza, ospite di una comunità per minori di Canicattì, già in passato - a quanto pare - si era resa protagonista di comportamenti poco civili all'interno della struttura d'accoglienza. Non è chiaro cosa sia accaduto con il bambino. I poliziotti parlano genericamente di "futili motivi". E' certo però che, all'improvviso, la donna ha scagliato una sedia contro un bambino, ospite della stessa comunità, e gli ha provocato lesioni giudicate guaribili in giorni 4 dai sanitari dell'ospedale "Barone Lombardo". 

L'indagata si era pure scagliata verbalmente contro una educatrice della comunità per minori. Una donna che, naturalmente, era intervenuta in difesa del bambino e che è stata pesantemente minacciata. 

Potrebbe interessarti

  • Come proteggersi dalle zecche

  • Formiche in casa: rimedi naturali per eliminarle

  • Come eliminare la puzza di sigarette dai nostri ambienti domestici

  • Difese immunitarie: come migliorarle con rimedi naturali

I più letti della settimana

  • L'esplosione del mercato di Gela, c'è una vittima: si aggrava la posizione del commerciante di Grotte

  • Bimbo di 12 anni rischia di annegare, tre bagnini lo portano in salvo

  • "Adesca ragazzina e tenta di avere un rapporto orale", la scatola nera dell'auto per smentire la vittima

  • Uccise il giudice Livatino, Pace torna a Palma con un permesso speciale

  • Camilleri lotta fra la vita e la morte, Racalmuto lo ha già dimenticato

  • Tagliati 80 alberi d'ulivo, agricoltore nel mirino

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento