Nuovo sbarco "fantasma", ritrovata sull'arenile la salma di un uomo

I carabinieri, setacciando tutto il territorio, hanno bloccato 11 tunisini: uno, per delle abrasioni e per un principio di ipotermia, è stato portato alla guardia medica di Porto Empedocle

Un gruppo di migranti durante un recente sbarco "fantasma"

Il cadavere di un magrebino, di mezza età, è stato trovato sulla spiaggia di Torre Salsa dai carabinieri della stazione di Siculiana. L'immigrato è annegato durante le concitate fasi di uno sbarco fantasma avvenuto fra Siculiana e Montallegro.

L'allarme per un misterioso approdo si era già registrato nella tarda mattinata di ieri. I carabinieri avevano effettuato una perlustrazione e non avevano trovato né migranti, né imbarcazioni. Nella prima serata di ieri, poi, la svolta: il rastrellamento realizzato dai militari dell'Arma ha permesso di rintracciare fra Montallegro e Porto Empedocle 11 persone. Tutti tunisini. 

Secondo le testimonianze acquisite dai militari dell'Arma, sull'imbarcazione - che non è stata trovata - sarebbero stati in 15. Uno dei migranti fermati, ieri sera, a Porto Empedocle, oltre ad avere tutti i vestiti bagnati, motivo per il quale gli è stato riscontrato un principio di ipotermia, aveva delle leggere ferite ed abrasioni sul corpo. E' stato portato subito alla guardia medica di Porto Empedocle. Un altro tunisino, con piccoli tagli sul corpo, è stato invece soccorso quasi nelle vicinanze del distributore di carburante di Montallegro. 

Stamani, sulla spiaggia di Torre Salsa, la macabra scoperta: c'era la salma di un uomo. Sembra verosimile che il tunisino sia annegato durante le concitate fasi dello sbarco fantasma e poi la corrente del mare lo abbia spinto fino all'arenile. La salma, già recuperata, è stata portata alla camera mortuaria di Siculiana.   

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'università: "Calo dei contagi, l'epidemia in Sicilia finirà prima che altrove"

  • Aveva febbre e diarrea: morto un ghanese 20enne, scatta il protocollo sanitario per Covid-19

  • Favara saluta Lorena con i lenzuoli bianchi, i familiari del presunto omicida: "Persa una figlia"

  • L'epidemia da Coronavirus si allarga: primi contagiati a Naro e Ravanusa

  • Rientra in città dal Nord e in famiglia scoppia il parapiglia: accorre la polizia

  • Secondo tampone positivo in meno di 24 ore a Ravanusa: è un focolaio diverso, per l'Asp gli infetti sono 85

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento