Illuminazione pubblica, "pioggia" di denaro per Santo Stefano Quisquina

Il sindaco: "Il progetto che sarà realizzato con la formula del project financing si pone come principale obiettivo l’adozione di tecnologie ad alta efficienza, per l’ottimizzazione dei consumi della rete esistente, con i conseguenti benefici economici e ambientali”

Il Comune è rientrato fra i 60 Comuni che sono stati ammessi al finanziamento. Con questi fondi, l’amministrazione comunale di Santo Stefano Quisquina potrà rifare – veramente – gli impianti di pubblica illuminazione. A finanziare il progetto del Comune è stato l’assessorato dell’Energia e dei Servizi di Pubblica Utilità – Dipartimento regionale dell’Energia. Proprio l’assessorato ha pubblicato, nelle ultime ore, la graduatoria definitiva dei progetti finanziati, in cui rientra quello proposto dall’amministrazione di Santo Stefano Quisquina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Il nostro Comune rientra tra i 60 siciliani che sono stati ammessi a finanziamento sugli interventi di efficientamento delle reti di illuminazione pubblica – ha annunciato, ieri, il sindaco Francesco Cacciatore - . Si tratta dellavviso pubblico ‘Misura 4.1.3 Po Fesr Sicilia 2014/2020, per il finanziamento d’interventi di efficientamento sulle reti d’illuminazione pubblica, per un importo di  605.600 euro. Coerentemente al bando di finanziamento, il progetto che sarà realizzato con la formula del project financing si pone come principale obiettivo – spiega il sindaco di Santo Stefano Quisquina - l’adozione di tecnologie ad alta efficienza, per l’ottimizzazione dei consumi della rete d’illuminazione pubblica esistente, con i conseguenti benefici economici e ambientali”. A Santo Stefano Quisquina sembra essere arrivato, dunque, il momento della svolta. Con il progetto e i fondi che verranno erogati, il piccolo Comune montano potrà veramente avviare il processo di efficientamento sulle reti d’illuminazione pubblica. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo tampone positivo, Agrigento dopo oltre 2 mesi non è più Covid free

  • Scoppia l'incendio a Giokolandia: le fiamme altissime distruggono le attrezzature del parco giochi

  • Bonus vacanze, servirà una "identità digitale" ... e in tanti devono ancora richiederla

  • "No" assembramenti: stop a feste e sale da ballo, ipermercati chiusi le domeniche pomeriggio

  • Lascia i migranti davanti la spiaggia e riprende il largo: bloccato "taxi del mare" e arrestato scafista

  • Gruppetto di tunisini sbarca a San Leone: i migranti scappano a gambe levate

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento