"Prodotto non tracciabile", sequestrati 930 chilogrammi di pesce

Ad operare sono state la capitaneria di porto di Porto Empedocle ed il circomare di Sciacca. Alla titolare della rivendita è stata, inoltre, elevata una multa di 3.000 euro

Parte dei prodotti ittici sequestrati

A Santa Margherita Belice la capitaneria di porto di Porto Empedocle e la guardia costiera di Sciacca hanno sequestrato, in una rivendita di ingrosso e dettaglio, ben 930 chilogrammi di prodotti ittici “di vario genere – si legge nel comunicato stampa - e di dubbia provenienza”.

“Dal controllo esperito è emerso – scrive la capitaneria di porto - che la titolare della ditta si è resa responsabile della violazione delle norme che disciplinano la rintracciabilità dei prodotti ittici detenuti ai fini della vendita, in quanto non è stato possibile attestare la provenienza. Tali prodotti, conservati in colli non etichettati, erano sprovvisti di idonea documentazione contenente l’obbligatoria informazione al consumatore finale circa la zona e il metodo di cattura, lo stato di conservazione del prodotto (fresco, congelato, decongelato), nonché la possibilità di rintracciare i lotti di prodotto ittico ai fini di tutela della salute pubblica nel caso di eventuali situazioni pregiudizievoli che non garantiscono la sicurezza alimentare”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Pertanto, sono state contestate le violazioni, punite con il pagamento complessivo – si conclude il comunicato stampa – di 3.000 euro la confisca dell’intera quantità dei prodotti ittici sequestrati per la successiva distruzione a cura del contravventore”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbaglia auto e forza la portiera: scoppia il caos nel parcheggio del supermercato

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • Bastonata, ceffone e pedata in pieno centro: indagine verso la svolta

  • Incidente a Broni: scontro frontale fra due auto, muore 29enne di Ravanusa

  • Tornano a casa e la trovano occupata: scoppia il caos a Villaseta

  • "Calci, pugni e coltellate a due immigrati": uno ridotto in fin di vita, arrestati 4 ragazzini

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento