Disinfezione dei beni culturali, ecco le linee guida dell'Arcidiocesi

Ai parroci delle chiese riconosciute come monumenti è stato vietato l'uso di disinfettanti aggressivi

(foto ARCHIVIO)

Disinfettare tutto per arginare la diffusione del Covid-19, ma non tutto può essere disinfettato. Come comportarsi, ad esempio, con i beni culturali?

A porsi l’interrogativo in primis è stata la Chiesa, stante che vi sono appunto dei luoghi di culto che sono anche preziosi scrigni di storia e arte: libri, affreschi, statue, strutture lignee decorate potrebbero difatti rischiare di essere pesantemente danneggiati dai fumi di alcune sostanze o dal contatto diretto con esse.

In particolare il pericolo si annida nei prodotti contenenti candeggina che potrebbero essere usati per fronteggiare il rischio contagio provocando però effetti irreparabili perché particolarmente corrosivi. Il loro utilizzo, dice quindi il Pontificio Consiglio della cultura a livello nazionale “è totalmente controindicato in complessi monumentali, edifici storici, siti archeologici, oggetti, beni mobili, tessuti, ricami”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In tal senso la chiesa agrigentina è stata da apripista. “Già alcune settimane fa – spiega Giuseppe Pontillo, parroco della Cattedrale ma anche direttore dell’Ufficio Beni Culturali Ecclesiastici, Arte Sacra ed Edilizia di Culto – abbiamo trasmesso delle linee guida ai parroci delle chiese che sono tutelate dalla normativa sui beni culturali affinché si utilizzino i giusti prodotti che possano assicurare contemporaneamente igiene e protezione del bene”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • "Fase 2": movida e assembramenti, alcol vietato dalle 21 e locali chiusi a mezzanotte

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento